Scomparso prematuramente un “poliziotto modello”

Walter Giaquinto Coordinatore del 3° Nucleo delle Volanti si è spento nel pomeriggio di ieri. Un poliziotto esemplare, un modello di professionalità, correttezza, umanità, questo era Walter Giaquinto, Sovrintendente della Polizia di Stato in servizio presso l’Ufficio Controllo del Territorio della Questura, deceduto ieri pomeriggio.

Prima di entrare nella Polizia di Stato è stato Ufficiale di Complemento nell’Esercito. Dal 1993 nella Polizia di Stato ha prestato servizio prima al Reparto Mobile di Genova, poi presso il Commissariato Villa Glori a Roma e successivamente presso la Questura di Cremona. Dal 2005 in servizio presso la Questura di Frosinone con l’incarico di Coordinatore del 3° Turno delle Volanti e Responsabile della Sala Operativa.

Un poliziotto capace e con un “cuore grande” così lo ricordano i colleghi, sempre in prima linea per essere da esempio ai suoi collaboratori che seguiva attentamente perché credeva nella sua “squadra”. Un settore di primaria importanza quello gestito dal Sovrintendente Giaquinto perché doveva garantire il controllo del territorio ed elevare gli indici di sicurezza della città. Impegnato a combattere il crimine, non si è mai arreso di fronte a nessuna sfida e così ha fatto anche con la sua malattia che ha fronteggiato con grande dignità.

Orgoglioso di essere poliziotto, orgoglioso della sua divisa che ha voluto indossare anche per suo ultimo viaggio.

 

Menu