domenica 18 maggio 2014

Schiuma bianca sul Sacco e odori nauseabondi: a Ceccano è emergenza ambientale

La schiuma bianca, accompagnata da odori nauseabondi, è tornata ad affiorare sulle acque del fiume Sacco riservando un amaro risveglio questa mattina alla comunità fabraterna nella domenica dedicata alle comunioni. La schiuma, unita ad una colorazione marroncina delle acque, è comparsa all’altezza di ponte Berardi ed era ben visibile dalla strada come si evince nelle foto scattate questa mattina alle 9.

li agenti della polizia municipale si sono immediatamente attivati allertando L’Arpa, la Polizia Provinciale, la Forestale ed i Carabinieri. I tecnici Arpa hanno effettuato i rilievi in due tratti del fiume prelevando sia un campione di schiuma che di acqua. Ai vigili adesso spetta stendere una dettagliata relazione di quanto accaduto registrando cosi l’ennesimo spiacevole episodio che si sta ripetendo ormai ogni fine settimana.

Proprio nella giornata di ieri, a seguito della lettera inviata dal primo cittadino a sua eccellenza il Prefetto di Frosinone Emilia Zarrilli e al Commissario della Provincia Giuseppe Patrizi, c’è stato un tavolo tecnico congiunto delle forze dell’ordine al fine di redigere un piano strategico di azione per aumentare la vigilanza ed i controlli lungo il fiume Sacco e tenere alta l’attenzione su quella che può essere definita a tutti gli effetti una vera e propria emergenza ambientale. Al tavolo hanno partecipato le guardie provinciali di Frosinone, il corpo forestale dello stato di Frosinone e la polizia locale di Ceccano alla guida del comandante Flaminio Alteri.

“Questa situazione non è più tollerabile! – afferma il sindaco Manuela Maliziola – l’Amministrazione comunale sta facendo il possibile, di concerto con la polizia municipale che ringrazio, per gestire questa emergenza e tutelare la pubblica incolumità, ma adesso allerterò la Procura, la Prefettura, la Regione Lazio nella persona del Presidente Zingaretti e dell’assessore all’ambiente Refrigeri affinché ciascuno, nel proprio settore di competenza, si stringa intorno alla comunità fabraterna per dare risposte ed individuare i responsabili di questo scempio ambientale. Non possiamo essere lasciati soli davanti ad una situazione del genere. Il fenomeno si ripropone quasi ogni fine settimana. Il fiume Sacco attraversa la città di Ceccano e la schiuma è ben visibile a tutti. Uno spettacolo indecoroso e non più tollerabile. E’ evidente che siamo in presenza di un danno ambientale rilevante e la salute dei cittadini, oltre che del fiume Sacco, deve avere la priorità assoluta.”

Secondo la relazione stilata dagli agenti della polizia municipale di Ceccano, in base a più sopralluoghi effettuati nel corso della mattinata, si evince che il fenomeno, che si manifesta prepotentemente al mattino, va scemando a distanza di poche ore. La diga Berardi trattiene gli inquinanti che vanno scomparendo con il trascorrere del tempo. Un aspetto indicativo del fatto che lo scarico, per mano di ignoti, viene effettuato presumibilmente di notte. Della situazione sarà edotta anche la consigliera regionale Daniela Bianchi con la quale la settimana scorsa c’è stato un incontro ad hoc sulla Valle del Sacco. In occasione di tale incontro il sindaco Maliziola ebbe modo di riferire di tutte le problematiche del tratto di fiume che attraversa Ceccano. Sempre in quella sede il primo cittadino ha chiesto che la cabina di regia relativa alla tematica della valle del sacco si stanziasse proprio a Ceccano in quanto il territorio fabraterno subisce da troppi anni tale inquinamento.

Ti potrebbe interessare
Bed and Breakfast The Center of Rome: il giusto rapporto qualità prezzo lo abbiamo trovato noi

Bed and Breakfast Rome center - Non pretendiamo certo di essere i detentori della verità, ma se vi diciamo che con il Bed and Breakfast The ...

Riabilitazione ernia del disco: come e dove farla a Roma

Ernia del disco Roma - Un’ernia del disco si crea nel momento in cui avviene una rottura dell’anulus con conseguente fuoriuscita dal disco ...

Osteopatia: a Roma trovi mani magiche

Osteopatia Roma - Avvalersi del solo ausilio delle proprie mani per visitare ed emettere diagnosi: possibile? Certo che sì, con l'osteopatia! L’importante è ...

Come scrivere un annuncio pubblicitario efficace

Web Copywriting - Per un articolo pubblicitario il titolo e l’immagine di copertina sono essenziali. Per entrambi vale la stessa regola: punta ...