Schietroma (PSI) risponde a Migliorelli (PD): in questo ultimo anno, l’impressione è stata che il principale avversario del PD fossero i socialisti

Lucio Migliorelli, in questo periodo, è evidentemente distratto. Mi accusa di aver attaccato Michele Marini, quando in realtà è avvenuto l’esatto contrario. Infatti, come è ben noto a tutti, tranne che a Migliorelli, Michele Marini, dall’inizio della campagna elettorale, non perde occasione per attaccare noi socialisti, con parole molto pesanti, dimenticando che, a differenza di altri, lo abbiamo sostenuto lealmente fino in fondo per tutti e cinque gli anni del mandato.

Per quanto mi riguarda, invece, mi sono limitato a rispondere in modo educato a Marini, spiegando brevemente le ragioni della nostra scelta di sostenere Marzi. Ripeto al distratto Migliorelli quanto ho sempre sostenuto, e cioè che l’amministrazione Marini ha fatto buone cose, ma che si poteva fare molto di più. Noi socialisti contiamo di poterlo fare con Marzi, il quale, da Sindaco, ha dimostrato di avere “una marcia in più” rispetto a Marini. Per il bene di Frosinone è sicuramente meglio che Marzi venga rieletto Sindaco. Ma di questo è consapevole anche Migliorelli, il quale, al di là delle smentite di facciata, sa bene che il PD, fino all’ultimo, è stato incerto se sostenere Marini o Marzi.

Circa la credibilità della proposta, avanzata in extremis dal PD, di celebrare le primarie il 25 marzo scorso, cioè una settimana prima della presentazione delle liste, mi sembra superfluo ogni commento. Mi fa piacere, comunque, che Migliorelli, nella sua nota, abbia finalmente dichiarato quanto noi stiamo dicendo dall’inizio della campagna elettorale, e cioè che il vero avversario politico è il centro-destra. Però, in questo ultimo anno, l’impressione generale è stata che il principale avversario del PD fossero i socialisti.

Quanto al resto Migliorelli stia tranquillo: anche ieri in consiglio provinciale ho contrastato duramente il Presidente Iannarilli, il quale è apparso ancora una volta sordo di fronte ai problemi dei lavoratori della Multiservizi. Condivido, comunque, con il Segretario provinciale del PD il giudizio sul governo pessimo delle amministrazioni provinciale e regionale. Sono meno d’accordo con lui sul Governo Monti, il quale, a mio avviso, non sta rispettando l’impegno a governare secondo equità, ma, al contrario, sta colpendo ingiustamente le fasce più deboli della popolazione.

A proposito: noi socialisti, proprio per temperare la durezza dei provvedimenti del Governo Monti, annunciamo che, in caso di vittoria dei nostri candidati a Sindaco, avvocati Domenico Marzi e Manuela Maliziola, a Frosinone e a Ceccano, proporremo il massimo abbattimento dell’IMU (così si chiama la nuova ICI), sgravando quanto più possibile la popolazione da una tassa che reputiamo ingiusta ed iniqua perché va a colpire un bene primario come la prima casa di abitazione.

Gian Franco Schietroma – Presidente provinciale PSI

Menu