giovedì 7 Maggio 2015

Sardegna, Basilicata e Ciociaria: una delle tre potrebbe accogliere scorie nucleari

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota stampa a firma del Coordinatore provinciale Frosinone Forza Italia, Dott. Pasquale Ciacciarelli.

«“In questi giorni, si starebbe procedendo all’individuazione dei siti nazionali destinati ad accogliere le scorie nucleari. E’ un argomento di particolare rilevanza per il nostro paese in generale ma soprattutto per il nostro territorio, se dovessero trovare conferma le voci che vedrebbero anche la provincia di Frosinone tra quelle in cui dovranno essere localizzati i depositi delle scorie nucleari”.

Lo afferma, preoccupato, il dottor Pasquale Ciacciarelli, coordinatore provinciale di Forza Italia, a seguito delle notizie che vedrebbero anche la provincia di Frosinone nell’elenco di quelle destinatarie di depositi nucleari.
L’elenco dei luoghi ipotizzati, sull’argomento vige il massimo riserbo dei ministeri e degli organismi preposti, proviene da un sito nazionale secondo il quale la provincia di Frosinone sarebbe a rischio insieme alla Sardegna e alla Basilicata.

Si dice anche che ogni decisione sarà presa entro gli inizi del mese di giugno e che i tecnici ed i ministeri interessati starebbero effettuando in questi giorni le valutazioni tecniche sull’adeguatezza dei siti ipotizzati. “Bisogna attivarsi subito per un impegno preventivo al fine di scongiurare che possa ricadere nella nostra provincia la localizzazione di un deposito di scorie nucleari.

E’ appena il caso di ricordare che il nostro territorio è già interessato da vere e proprie bombe ambientali, costituite da siti pericolosamente inquinati, contro le quali ancora non si sta facendo nulla di concreto nonostante costituiscano una minaccia per l’ecosistema della nostra provincia e molti cittadini stanno pagando sulla propria pelle le conseguenze negative di questo impatto ambientale, con malattie ed altre patologie anche gravi.
Come non ricordare la Valle del Sacco, le numerose industrie dismesse, in particolare il deposito di rifiuti nella ex Marini, le diverse aree utilizzate per lo stoccaggio dei RSU, Panaccioni e tante altre.

Non solo, non bisogna neppure trascurare che, proprio in tema di scorie radioattive, a ridosso della nostra provincia, insiste già la pericolosissima centrale nucleare dismessa del Garigliano. Credo, quindi, – conclude Ciacciarelli – che sia necessario alzare le barricate soprattutto con la voce delle nostre istituzioni locali, come i Comuni e l’ Amministrazione Provinciale, che invito a porre l’argomento all’ordine del giorno dei lavori consiliari al fine di adottare le opportune contromisure”».

Dott. Pasquale Ciacciarelli
Coordinatore provinciale Frosinone Forza Italia

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a info@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
ASL FROSINONE

I P.U.A. consentono l'accesso diretto all'assistenza territoriale, sanitaria e sociale.

SPONSOR

Offerte valide dal 04 al 17 Settembre 2019 in tutti i punti vendita della catena.

SPONSOR

Vieni a scoprire il programma da Golden Automobili! Ti aspettiamo oggi stesso presso la concessionaria Toyota per Frosinone e provincia del Gruppo Jolly Automobili.

SPONSOR

Vi aspettiamo oggi stesso presso la Concessionaria Mazda per Frosinone e provincia del Gruppo Jolly Automobili.