Sanità, Asp, Codici: “Chiediamo un dirigente competente e attento alle esigenze dei consumatori”

Il 27 marzo scadrà il mandato da commissario dell’Asp (l’Agenzia Regionale per la Sanità) di Giuseppe Spata. È un ruolo molto importante, visto che dall’Asp passano tutti i dati e il monitoraggio dell’attività degli ospedali.

Il Presidente della Regione Nicola Zingaretti dovrà decidere se prorogare Spata, nominare un nuovo commissario o andare a riformare un nuovo consiglio di amministrazione che voterà il presidente. Si ricorda che Spata è anche sub commissario per la Sanità de Lazio, mentre ancora non si conoscono le future manovre del governo, se insieme a Zingaretti nominerà un altro commissario oppure no.

Il ruolo è molto importante viste le difficoltà generalizzate che caratterizzano la situazione sanitaria del Lazio. Si pensi anche solo alla situazione dei conti: il disavanzo nel 2012 ammonta a ben 634 milioni. “Il Codici chiede che venga nominata come dirigente della Asp una persona di alto valore e in possesso di concrete competenze – commenta Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale del Codici – L’associazione, inoltre, invita la Asp ad avviare un percorso di dialogo costruttivo ed un rapporto trasparente con i consumatori”.

Menu