Pubblicità
domenica 4 marzo 2012

Avezzano – Rugby Serie A: ritorno in campo amaro per l’Autosonia Avezzano

Non è stato un buon ritorno in campo per la formazione dell’AutoSonia Avezzano Rugby, che nella quinta giornata di ritorno è stata sconfitta in casa dal Capoterra con il punteggio finale di 39 a 14.
I marsicani, che tornavano a giocare un incontro ufficiale dopo più di un mese, non sono stati in grado di contrastare la compagine sarda che ha giocato e vinto l’incontro senza troppi problemi, conquistando anche un importantissimo bonus per la classifica.

Il Capoterra, che è andato in meta nei primi minuti di gioco, ha dominato l’incontro ed ha subito la pressione dei padroni di casa solo in poche occasioni, mentre l’Avezzano ha commesso troppi errori, sia in difesa che in attacco, specialmente con la linea deitrequarti.

Nel primo tempo i sardi hanno segnato la prima meta al 7’ con Masetti a cui è seguita la marcatura avezzanese di Passalacqua al 13’, ma da lì in poi è stato in campo solo il Capoterra, che ha segnato altre tre mete con i suoi tre stranieri di livello internazionale: Kahn al 17’, Quierolo al 28’ e Arbizu al 34’. L’Avezzano ha messo a segno la seconda meta con Mario Babbo al 39’, ma a quel punto le speranze di recupero dell’Avezzano erano già compromesse e nel finire della prima frazione Baire ha messo a segno anche un calcio di punizione che ha portato il parziale sul 14 a 29.

Nel secondo tempo una meta e due calci di punizione dello stesso Baire hanno portato il risultato finale sul 39 a 14 in favore degli ospiti.
Brutta sconfitta questa per l’Avezzano che dovrà reagire al più presto e recuperare punti per allontanarsi dalle zone basse della classifica.
Domenica prossima l’Auto Sonia Avezzano giocherà a Cesena il recupero della gara originariamente fissata per il 19 febbraio e rinviata a causa della neve.

 

TABELLINO

 

Domenica 4 marzo 2012 – Stadio del rugby, via dei Gladioli

 

AUTO SONIA AVEZZANO – AMATORI CAPOTERRA = 14 – 39 (p.t. 14 -29)

Avezzano: Sisso, Taccone, Sorge (40’ Laciotti), Mari, Guanciale, Babbo Mau., Porretta (51’ Speranza), Mancinelli, Angeloni, Passalacqua (73’ Farina), Calì (44’ Marcanio), Cofini A., Cacchione, Cofini S. (47’ Comperti), Babbo Mar. (28’ Di Cintio). A disposizione: Ranalletta, Catonica. Allenatore: Alberto Santucci

Capoterra: Garau M., Baire, Koko (Pibiri), Kahn, Bousmina (Ambus), Arbizu, Quierolo, Sainas, Pinna A., Pinna C., Coetzee, Fratalocchi (Peddio), Ciprietti (Di Pietro), Masetti (Grau N.), Geraci. A disposizione: Ferrentino, Busser, Meloni. Allenatore: Kahn.

Marcatori: 7’ m. Masetti nt (0-5); 13’ m. Passalacqua tr Babbo (7-5); 17’ m. Kahn tr. Baire (7-1), 28’ m. Quierolo tr. Baire (7-19); 34’ m. Arbizu tr Baire (7-26); 39’ m. Babbo Mar. tr Babbo Mau. (14-26); 40’ c.p. Baire (14-29); 57’ c.p Baire (14-32); 74’ m. Baire tr Baire (14-39)

Arbitro: Mancini di Roma.

Assistenti: Rosamilia e Romani di Clleferro.

Spettatori: 350 circa.

Cartellini: 45’ giallo a Sainas; 70’ giallo a Taccone.

PUBBLIREDAZIONALE - Impossibile resistere alle offerte dell'estate Peugeot.