venerdì 7 dicembre 2012

RIORDINO PROVINCE – Mille partecipanti per difendere le prerogative del territorio

Mille partecipanti, un’invasione pacifica di Roma per difendere con la forza delle idee le prerogative del territorio. La manifestazione di protesta contro il provvedimento di riordino delle province, che vedrebbe, così come è stato concepito dal Governo Monti, Frosinone perdere lo status di capoluogo pur avendo la Ciociaria tutti i requisiti previsti dal decreto legge 188/12 a vantaggio di Latina, provincia manchevole di uno dei tre canoni sanciti dalla norma, solo perché più popolosa, si è rivelata un successo, anche al di là delle aspettative della vigilia. “Un primo obiettivo l’abbiamo raggiunto – ha detto il Sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani – ovvero quello di tenere alta la tensione su una riforma che, se andasse in porto, costituirebbe la mazzata finale sulla nostra economia già sofferente.

Quella che stiamo conducendo non è una battaglia di retrovia finalizzata a salvaguardare qualche poltrona politica, come qualcuno in maniera maliziosa ha insinuato, bensì stiamo lottando per la conservazione sul nostro territorio di 2.000 posti di lavoro, che, con la perdita del capoluogo, svanirebbero come neve al sole con tutte le conseguenze che ben si possono immaginare. Mentre i posti nel settore privato, infatti, si possono rigenerare, nel pubblico impiego il processo ha natura irreversibile, per cui ciò che si perde viene a mancare definitivamente”. “Ai senatori che ci hanno ricevuto – ha continuato il Sindaco Ottaviani – abbiamo chiesto, innanzitutto, di difendere la Costituzione da un attacco senza precedenti, poiché è inammissibile che l’articolo 133, quello che tratta anche la materia della revisione delle circoscrizioni provinciali, possa essere, di fatto, emendato con un decreto legge da un Governo che non è stato neanche voluto dal popolo.

Abbiamo chiesto, poi, che l’eventuale testo che sarà licenziato dal Parlamento, venga sottoposto al vaglio popolare tramite un referendum, dal momento che ci sembra ovvio e opportuno che debbano essere i cittadini ad avere l’ultima parola su questioni di tal genere”.  “Il 10 e l’11 dicembre il decreto legge passerà all’esame del Senato. E’ lì che si gioca ora la partita. Noi non abbasseremo la guardia e con ogni probabilità in quei giorni saremo di nuovo a Roma, con i cittadini dei nostri territori per far sentire la nostra presenza. Voglio ringraziare sentitamente tutti i comitati, le decine di sindaci della nostra provincia, glia amministratori di Chieti, Latina, Siena, Barletta, Avellino, i ragazzi del tifo organizzato del Frosinone, i cittadini che si sono uniti in questa lotta, e se qualche risultato ad oggi è stato ottenuto lo si deve al loro impegno. Questa è una questione che non ha colore politico, nonostante il fatto che qualcuno continui a cercare convenienze di basso profilo anche in questa vicenda. Qui si tratta solo di essere a favore o contro la città di Frosinone e tutti coloro che sono stati presenti a Roma sotto la grandine erano per la sopravvivenza dell’economia e del territorio di Frosinone”.

Roccasecca, perde il controllo del furgone: si schianta e muore contro un tir fermo (foto)
17 ore fa

FROSINONE TODAY - Un impatto terribile che non gli ha lasciato scampo. Un 32enne di Cava dei Tirreni la scorsa notte ha perso ...

Cervaro, perde il controllo della moto e finisce fuori strada: muore Daniele Valente
18 ore fa

FROSINONE TODAY - Ha perso il controllo della moto e dopo essere finiti contro un'auto in sosta si è schiantato a terra. E' praticamente ...

Omicidio Pompili, i bambini di Gloria dati in adozione. Respinte le richieste della nonna
18 ore fa

FROSINONE TODAY - I bambini di Gloria Pompili, la ragazza di 23 anni residente a Frosinone e trovata cadavere lo scorso anno sulla Monti ...

L'Originale Sagra della Pizza Fritta di San Giorgio a Liri
11 ore fa

SAGRA DELLA PIZZA FRITTA - Padelle roventi, olio bollente e tanta voglia di divertirsi e divertire, anche quest'anno non poteva mancare l’attesissimo e gustosissimo ...

David Sassoli a Isola del Liri, incantato dalla Cascata e dalla dimora storica dei Duchi di Sora
1 giorno fa

ANTONELLA DI PUCCHIO - “Abitate in un posto da favola, non ci sono altre parole per descrivere questi luoghi”. David Sassoli è tornato sulle rive ...

Super coltivazione di marijuana scoperta dai Carabinieri in Valle di Comino
2 giorni fa

CARABINIERI SORA - Nella tarda serata di ieri, a San Donato Val di Comino, i militari della locale Stazione hanno arrestato per “coltivazione ...

SORA - Uomo nei guai per sottrazione di minore
2 giorni fa

POLIZIA SORA - Gli operatori del Commissariato di PS di Sora hanno deferito all’Autorità Giudiziaria un giovane rumeno, per sottrazione di minore ...

È venuta a mancare Anna Maria Colantonio
2 giorni fa

ANNA MARIA COLANTONIO - Il giorno 16 Luglio 2018, alle ore 20:35, circondata dall'affetto dei suoi cari, è venuta a mancare, all'età di 71 anni, ANNA MARIA COLANTONIO (vedova ...

SORA - Corso per Ufficiali di Polizia Giudiziaria, ieri la consegna degli attestati per 37 agenti
2 giorni fa

POLIZIA LOCALE SORA - Si è tenuta mercoledì 18 luglio, alle ore , nella Sala Consiliare del Comune di Sora, la cerimonia di consegna degli attestati del ...

SORA - Casapound punta il dito sui centri d'accoglienza: «Vanno controllati periodicamente»
2 giorni fa

ROBERTO MOLLICONE - Ancora un azione di CasaPound Italia contro il business accoglienza. I militanti sorani del movimento della tartaruga frecciata hanno affisso ...

Ci ha lasciato il Prof. Pietro Amicucci
2 giorni fa

PIETRO AMICUCCI - Il giorno 18 Luglio 2018, alle ore 2:30, è venuto a mancare, all'età di 73 anni, il Prof. PIETRO AMICUCCI. I funerali avranno luogo il ...

Riqualificazione Parco Nassirya: Lino Caschera spiega i dettagli
2 giorni fa

LINO CASCHERA - Dopo Parco la Posta, in località San Domenico, restituito alla sua bellezza e decoro, prosegue l’attività di ripristino e ...

Lavori salita ospedale, Luca Di Stefano perde la pazienza: «A Sora si amministra in modo grossolano»
2 giorni fa

LUCA DI STEFANO - «Sono trascorsi circa due mesi dall’inizio dei lavori per la messa in sicurezza della strada che porta all’Ospedale ...