domenica 4 marzo 2012

Riggi a Zomparelli: “È Marzi il candidato dell’IDV”

“Quando, purtroppo, vengono posti in secondo piano le regole e il
rispetto per le persone, non si possono che compiere scelte che
cerchino di ristabilire quei valori che qualcuno, per interesse
personale o mera smania di protagonismo, aveva messo in ombra. In
questo senso, dopo aver letto il comunicato inviato alla stampa da
Mariano Zomparelli, sono costretto ad ammettere che non c’era altra
scelta se non quella di commissariare il circolo cittadino dell’Idv di
Frosinone”, ha detto Pio Riggi, consigliere provinciale dell’IDV
nonché commissario del circolo di Frosinone.” I toni e i contenuti
usati dal portavoce della rete indipendente di comitati civici,
autoproclamatosi referente della base dell’Idv provinciale, infatti,
non appartengono alla cultura del nostro partito che, sin dalla
propria costituzione, ha rifiutato gli schemi politici tradizionali e
delle vecchie logiche clientelari e di potere, promuovendo, invece, la
cultura della legalità, del confronto, del dialogo. L’IDV ha
dimostrato di saper condurre un’opposizione ferma e determinata e,
allo stesso tempo, in tutti quei casi in cui il partito ha assunto
incarichi di governo, ha dimostrato di essere una forza portatrice di
rinnovamento, di efficacia nell’azione amministrativa e di
trasparenza. Queste linee di comportamento hanno guidato anche la
nostra esperienza al comune di Frosinone: il rappresentante in seno
all’assise civica, Alfredo Altobelli, ha assunto un ruolo di
correttezza e responsabilità nei confronti della neoformatasi
coalizione di centrosinistra, verso la quale è diventato via via più
critico in seguito a comportamenti ritenuti inaccettabili.
Inaccettabili, come le logiche di potere ad essi sottintese. Abbiamo
denunciato, senza timore alcuno, tutto ciò, e per ribadire la
necessità di prendere le distanze da quelle logiche di cui sopra,
abbiamo scelto di proporre una candidatura, quella di Domenico Marzi,
ritenuta la sola in grado di restituire dignità a un capoluogo offeso,
mortificato dall’ immobilità amministrativa e da un malaffare che ha
raggiunto preoccupanti livelli di diffusione. Una scelta, questa,
fortemente sostenuta dall’Idv tutta, sia dai suoi rappresentanti nelle
istituzioni, sia dalla sua base, che hanno riconosciuto in Marzi la
persona giusta – competente, affidabile, di provata concretezza – per
far risalire la china al nostro capoluogo. Alle riunioni promosse dal
coordinamento IDV – continua Riggi – partecipano sempre più persone,
cittadini, simpatizzanti, attivisti di associazioni che vedono in
Marzi colui che finalmente darà loro voce. Zomparelli e i suoi hanno
ritenuto di compiere una scelta diversa, ma non per questo devono
sentirsi legittimati ad usare determinati toni nelle proprie
esternazioni o ad infangare, con argomenti destituiti di ogni verità,
l’operato altrui”.

PUBBLIREDAZIONALE - La promozione resterà in vigore fino al prossimo 24 Ottobre.

Ti potrebbe interessare
Crio ultrasuoni a Roma: come scegliere il posto giusto per effettuare il trattamento

Crio ultrasuoni Roma - Prima di selezionare un centro fisioterapico a Roma nel quale si effettuano trattamenti con crio ultrasuoni, bisogna avere un'idea chiara ...

Ricostruzione del legamento crociato: a Roma la soluzione più innovativa

Ricostruzione legamento crociato Roma - I legamenti crociati, anteriore e posteriore, sono strutture fibrose collocate al centro del ginocchio, tra la tibia ed il femore, ...

Plantari posturali a Roma: quali scegliere e dove rivolgersi per non sbagliare

Plantari posturali Roma - Plantari posturali a Roma? Noi sappiamo dove, quando e perché. Se a seguito di un'analisi baropodometrica sono emergono, per quel ...

Come creare un banner pubblicitario efficace

Banner pubblicitari - Quali sono le caratteristiche di un banner efficace? L’obiettivo da tener sempre presente è quello di catturare l’attenzione del ...