lunedì 11 luglio 2016 redazione@frosinone24.com

Rifondazione Comunista: aperta la campagna di tesseramento 2016

Si è aperta la campagna di tesseramento e proselitismo al Partito della Rifondazione Comunista per l’anno 2016.

Chiunque voglia rinnovare l’iscrizione o aderire basta che acceda alla pagina Fb: Prc Federazione Frosinone, per trovare tutte le istruzioni necessarie.

Aderire al PRC oggi ha una valenza ancora più forte che non nel passato.

Proprio perché le contraddizioni e le oppressioni che esercita il capitalismo in questa fase storica si fanno sempre più pesanti e condizionanti rispetto ai destini dell’umanità e anche rispetto alle sorti del pianeta; una critica strutturata e risolutiva necessaria al suo superamento è sempre più urgente.

Questa necessità è il nucleo presente e storico di una forza politica di autentica opposizione politica, di critica all’economia e del sistema dei consumi e di alternativa culturale quale è il PRC.

Il senso dell’essere comunista oggi è racchiuso in breve in questa capacità di scrutare con sguardo critico il presente che vede un mondo sempre più invivibile con uno spirito rivolto al futuro, alla speranza di renderlo più giusto, più umano e rispettoso delle sorti umane e ambientali. Cose queste che il capitalismo, per sua natura, non è in grado di assicurare né ora e né in futuro.

IL PRC si propone con la sua storia di coerente battaglia politico e sociale, con le sue pratiche di fermezza che lo hanno reso un partito in grado di non cadere nella maglie della mediazione cedevole anche quando ha svolto funzione di governo nazionale con Prodi; quando si è fatto promotore di rappresentare all’interno delle istituzioni delle istanze del movimento “No Global” di opposizione alla globalizzazione capitalistica; quando si è opposto con fermezza a tutte le guerre laddove altri pezzi della sinistra mostravano incertezza se non accordo: dalla Balcanica, alla Irachena; quando si è fatto interprete delle vertenze del lavoro e delle emergenze sociali e dell’ambiente. Il PRC è forte e solido con la sua storia e con il suo presente.

Iscriversi al PRC vuol dire stare nel gorgo della storia e essere interprete di una volontà pratica e politica per cambiare lo stato di cose presenti.

Il Segretario Provinciale PRC-SE Paolo Ceccano

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA