mercoledì 3 febbraio 2016 redazione@frosinone24.com

Questi ladri d’auto ancora non capiscono che a Frosinone non si passa…

Nella serata di ieri, un equipaggio della Sottosezione Polizia Stradale di Frosinone era impegnata in un servizio di pattugliamento autostradale quando ha notato l’andatura anomala del conducente di una Smart. L’automobilista, infatti, nel transitare nel tratto autostradale dell’A1 – direzione sud, ricadente nel comune di Anagni, faceva palesemente di tutto per sottrarsi alla vista della pattuglia della Polizia Stradale, usando quale stratagemma l’affiancamento ai tir in viaggio.

Gli agenti si sono avvicinati e gli hanno intimano l’alt ma per tutta risposta l’uomo ha accelerato la corsa nel vano tentativo di seminarli. Dopo un breve inseguimento i poliziotti, adottando ogni misura idonea a garantire l’incolumità degli altri utenti della strada, hanno bloccato il fuggitivo.

Il motivo della fuga è stato presto compreso: la Smart presentava evidenti segni di effrazione e dai riscontri presso la banca dati interforze è emerso che l’auto era stata rubata poco prima dal parcheggio della Metro Anagnina di Roma. Il partenopeo è stato arrestato per furto aggravato mentre l’auto sarà restituita al legittimo proprietario.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA