CONTATTA LA NOSTRA REDAZIONE
lunedì 10 ottobre 2016 redazione@ciociaria24.net

Quadrini: «La decizione sul servizio idrico deve essere presa con la massima responsabilità».

In vista della riunione dell’assemblea dei sindaci Ato5, in programma giovedì 13 ottobre, per decidere sul servizio idrico, il consigliere provinciale Gianluca Quadrini invita a riflettere e a pensare al bene della collettività.

“Bisogna amministrare nell’interesse dei cittadini” – dichiara Quadrini – “e ciò deve valere sempre e ancora di più quando si parla di acqua, uno dei beni comuni più preziosi”. Dopo il mancato accordo dei mesi scorsi, per il consigliere provinciale ora è il momento di procedere con l’obiettivo di tutelare le tasche delle famiglie della provincia di Frosinone, evitando l’aumento delle tariffe, già esagerate, e l’arrivo di conguagli sulle prossime bollette dell’acqua.

“Utile alla votazione per la risoluzione o meno del contratto con Acea” – dice Quadrini – “sarà anche la presentazione della relazione di approfondimento della Segreteria tecnica operativa. Uno strumento importante nelle mani dell’assemblea che può fare la differenza e aiutare a prendere una decisione con la massima responsabilità”.

Ufficio stampa
Gianluca Quadrini
Consigliere provinciale

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
Menu