Quadrini elogia il conservatorio “L.Refice” per l’esibizione all’Auditorium Parco della Musica

E’ con un grande orgoglio che l’Assessore alla Pubblica Istruzione ed edilizia Scolastica Gianluca Quadrini accoglie la notizia della duplice esibizione dell’ Orchestra sinfonica del Conservatorio L.Refice presso l’Auditoruim “Parco della Musica” a Roma.

Qualche sera fa, infatti, due orchestre del conservatorio di musica di Frosinone si sono esibite in due diversi eventi nella capitale. Nell’auditorium del Parco della Musica di Roma ben dieci minuti di applausi hanno seguito il concerto dell’orchestra del Refice diretta dal M° Federico Paci del Conservatorio di Teramo che ha eseguito con grande maestria “Pierino e il lupo e le altre storie in musica”, opera per l’infanzia del maestro russo Sergej Prokof’ev. La serata, che ha visto protagonista l’Orchestra del Refice, ha avuto un grande riscontro nel pubblico presente per i temi affrontati non solo di carattere musicale ed operistico, ma per di più insiti di significato sociale: l’incasso della serata è stato, infatti, devoluto in beneficienza.

Nella stessa serata un’altra Orchestra del Conservatorio ciociaro, la “Licinio Refice Wind Symphony Orchestra”, diretta dal M° Antonia Sarcina si è esibita con altrettanto successo nel Teatro Sant’ Orsola di Roma. L’ Orchestra di fiati si è esibita in occasione della presentazione dell’evento “Giovani musici 2012”.

Sono importanti occasioni di visibilità per il nostro conservatorio che negli anni è riuscito a guadagnarsi fama e stima nel mondo della musica classica e non solo ”commenta Quadrini.” Spero che questo sia solo un preludio ad una serie di esibizioni  fuori dal territorio che apportano non altro che prestigio al Conservatorio. Colgo quindi l’occasione per fare le mie più sentite congratulazioni a tutta la scuola e che questa occasione valga da stimolo e incoraggiamento a fare sempre meglio per portare alto il nome del “L.Refice”, soprattutto dopo il periodo di difficoltà che abbiamo dovuto affrontare con l’emergenza neve dei mesi scorsi.

Ancora un grazie al M°. D’Antò ed al Presidente Tarquini per l’impegno profuso nel gestire tutte le dinamiche della scuola e dello stesso Conservatorio in modo tale da far decollare e migliorare l’offerta formativa del sodalizio ciociaro. Grazie alle eccellenze che abbiamo nella nostra provincia riusciremo a distinguerci ed a portare il nostro messaggio di internazionalizzazione in tutto il mondo” conclude l’Assessore Quadrini.

Menu