martedì 13 ottobre 2015

Provincia di Frosinone individuata come stazione appaltante per il servizio di distribuzione del gas

Lunedì 12 ottobre, presso l’Amministrazione provinciale, si è riunita l’assemblea dei Sindaci dell’Ambito territoriale FR 2 – Est per completare il procedimento di individuazione della stazione appaltante per la gestione della gara di affidamento del servizio di distribuzione del gas. La riunione ha fatto seguito a quelle già tenute nei giorni precedenti, in cui si era illustrata la necessità di addivenire ad un accordo tra tutti i comuni dell’Atem Fr 2 Est. All’unanimità i Sindaci presenti, 40 su 59, hanno indicato come soggetto aggregatone la Provincia di Frosinone concordando con la proposta avanzata dai Sindaci di Cassino, Sora, Ceccano e Pontecorvo, che inizialmente avevano avanzato una propria candidatura.

Sia il sindaco di Cassino Giuseppe Golini Petrarcone, sia il sindaco di Sora Ernesto Tersigni, a cui si è associato anche il primo cittadino di Ceccano Roberto Caligiore, hanno sottolineato l’importanza di mettere da parte i personalismi, di fare squadra e lavorare insieme per assicurare i servizi ai cittadini. Anche i sindaci di Settefrati e di Vallerotonda nei loro interventi hanno sottolineato l’importante gesto di responsabilità dei colleghi evidenziando l’importanza di strutturare in maniera corretta tutti i passaggi necessari a svolgere l’appalto.

Il ruolo che ricoprirà la Provincia di Frosinone sarà quello di bandire e gestire la gara di assegnazione del servizio stipulando con i Comuni appartenenti all’Atem FR2 Est apposite convenzioni. L’affidamento del servizio di metanizzazione, che comporterà una serie di vantaggi a favore dei Comuni interessati, soprattutto per quelli che non hanno ancora una rete di distribuzione del metano, dovrà avvenire entro il 2017.

Il Presidente della Provincia, Antonio Pompeo, ha espresso massima soddisfazione per l’impegno fattivo dei Sindaci che sanno interpretare con concretezza e rapidità il loro ruolo di rappresentanza delle istanze collettive. “I Sindaci della Provincia di Frosinone – ha detto Pompeo – danno prova di coesione e di capacità di fare squadra. Anche per la decisione sulla stazione appaltante per il servizio di distribuzione del gas dell’Ambito territoriale FR2, sono intervenuti tutti gli interessati ed hanno deciso unanimemente. Li ringrazio”.

Anche il Vice Presidente della Provincia Andrea Amata, che ha presieduto l’Assemblea dei Sindaci, ha espresso grande soddisfazione per la responsabilità dimostrata dai sindaci nell’indicare l’Ente Provincia quale Stazione Appaltante. “Voglio ringraziare con il presidente Antonio Pompeo – ha detto Amata – i sindaci di Cassino, Sora, Ceccano e Pontecorvo che inizialmente avevano avanzato la loro legittima candidatura per il ruolo di Ente capofila, ma verificata l’opportunità di agevolare una soluzione di sintesi, che non attivasse i poteri sostitutivi della Regione e l’applicazione di sanzioni economiche, hanno convogliato il loro voto sull’Amministrazione Provinciale. Ringrazio, altresì, – continua il Vice Presidente Andrea Amata – tutti i sindaci componenti dell’Ambito territoriale FR 2-EST per la partecipazione costruttiva e responsabile, decretando una soluzione rappresentativa degli interessi dei cittadini della nostra provincia senza cedere a polemiche pretestuose e ribadendo, pertanto, come la stagione politica attuale imponga il gioco di squadra e la condivisione di obiettivi in sintonia con le aspettative di sviluppo della comunità locale”.