Prima Veroli presentato il nuovo coach Marcelletti (di Gianni Federico)

Veroli – La Società Basket Veroli nella mattinata di ieri, nella splendita  cornice dell’aula consiliare del palazzo comunale di piazza Mazzoli nel cuore  della città, ha presentato il nuovo allenatore,  si tratta di Franco  Marcelletti come avevamo ampiamente anticipato quattro giorni fa sul nostro  giornale online che sta riscuotendo un ottimo successo grazie al lavoro  certosino dell’intera redazione, e ha confermato come primo sponsor la Prima,  della famiglia Stirpe di Torrice propietaria del Frosinone calcio, anche per la  prossima stagione. Marcelletti si è presentato alla stampa e ai tifosi con  molta allegria e umiltà concedendo anche qualche momento di amarcord quando ha  raccontato di aver giocato a Veroli negli anni sessanta nella vecchia palestra  all’aperto di Piazzale Vittorio Veneto, ( che oggi si è trasformato in un  attrezzato polivalente) quando militava nelle giovanili dei falchetti di  Caserta, la sua città natale. All’inizio il presidente Leonardo Zeppieri, che  insieme al sindaco Giuseppe D’Onorio ha fatto gli onori di casa, dopo i saluti  ha spiegato a grandi linee il progetto della prossima stagione che vedrà la  squadra giallorossa ancora una volta protagonista del secondo campionato di  baket professionistico di Legadue. nonostante il budget austero dettato dalla  crisi mondiale, Zeppieri ha comunque assicurato di portare ancora una volta il  nome di Veroli verso le alte sfere della pallacanestro Italiana. Coach  Marcelletti si è detto entusiasta di aver aderito al progetto che la società  verolana gli ha proposto e da parte sua ha assicurato il maggiore impegno  possibile per assemblare un roster dal quale uscirà un quintetto competitivo, e  si sta già pendando all’inserimento di due nuovi americani nei ruoli chiave  come quello del Playmaker e di una guardia che diano vivacità al motore della  squadra. per il reparto lunghi Marcelltti opterà per giocatori italiani, così  per l’ala piccoila e grande poi per la panchina si punterà soprattutto su  giovani di valore, gettando l’occhio al settore giovanile che la società  giallorossa ha sempre curato al meglio. Settore giovanile che era presente al  comnpleto e che sarà curato e seguito dallo stesso Marcelletti. I, professore  dopo l’esperienza di ostuni ha in mente di rivivacizzare e rilanciare la Prima  Veroli verso traguardi importanti, intanto si punta alla conquista dei play  off, poi se durante la stagione matureranno traguardi ancora più importanti la  squadra nojn si tirerà indietro e sarà merito di tutti. < Penso ad una squadra  dove tutti devono dare il meglio di se stessi – ha detto Marcelletti – una  squadra che sappia attaccare il canestro ma che soprattutto sappia difendere,  perchè le vittorie in campionato si costruiscono soprattutto con una buona  difesa di squadra. Gli elementi che comporranno la squadra dovranno anche  essere consapevoli che essendo professionisti c’è da lavorare sodo per  raggiungere i migliori traguardi, anche in un campionato duro ma bello come  quello di legadue>. I presupposti per migliori auspici ci sono dopo aver  sentito le dichiarazioni di Marcelletti.

Gianni Federico

Menu