Posta Fibreno: comunicato stampa del gruppo politico “Primavera postese”

Il Consiglio comunale surroga i Consiglieri, approva il rendiconto 2013, nomina i rappresentanti all’Unione dei Comuni e boccia le proposte della minoranza. Siamo ad informare la cittadinanza di quanto avvenuto nel corso dell’ultima seduta di Consiglio comunale tenutasi il 20 giugno 2014. Il Consiglio ha provveduto a prendere atto delle dimissioni dalla carica di Consigliere presentate degli Assessori e contestualmente a far subentrare al loro posto i due non eletti nella stessa lista (Carbone e Pagnanelli).

Si è anche approvato il rendiconto della gestione dell’esercizio 2013 che ha presentato un avanzo di Amministrazione di oltre 140.000 €, per poi passare a trattare le due proposte di delibera presentate dal gruppo di opposizione finalizzate: la prima ad aumentare la possibilità per ogni singolo Consigliere di intervenire in consiglio, e la seconda per registrare le sedute di Consiglio comunale per poi diffonderle attraverso canali istituzionali.

Tali proposte sono state ambedue bocciate dal gruppo di maggioranza. Il gruppo di opposizione, pur apprezzando l’apertura del capogruppo di maggioranza Mele e del Presidente del Consiglio comunale Ferri circa la disponibilità a garantire un adeguato dibattito in sede di Consiglio, è fortemente rammaricato per la mancata approvazione dello specifico Regolamento per le riprese audio video delle sedute del Consiglio. L’approvazione del Regolamento, infatti, avrebbe consentito sin da subito al nostro comune di fare un grosso passo in avanti in termini di trasparenza e pubblicità alle attività amministrative.

Siamo infatti convinti che molti cittadini sarebbero interessati a seguire le sedute di Consiglio comunale, ma in pratica sono impossibilitati a farlo a causa di altri impegni. Registrare le sedute di Consiglio per poi diffonderle sul sito del Comune, ovvero sui siti dei Gruppi consiliari regolarmente costituiti, avrebbe consentito a chiunque di potervi liberamente accedere in qualsiasi momento della giornata. Non ci sembrava certo una proposta “spot” o di facciata, (come ci è stato detto), ma una proposta seria e responsabile portata in Consiglio dopo aver ascoltato numerose richieste in tal senso.

A titolo di correttezza, però, precisiamo che la maggioranza si è impegnata a riproporre tali tematiche quanto prima in Consiglio nell’ambito delle modifiche al Regolamento per il funzionamento del Consiglio comunale. Infine il Consiglio ha eletto i rappresentati del nostro Comune all’Unione dei Comuni. La maggioranza ha scelto Sante Mele, e la minoranza Vincenzo Lecce. I due Consiglieri affiancheranno il Sindaco Adamo Pantano (membro di diritto) in seno al Consiglio dell’Unione del Lacerno e del Fibreno.

Posta Fibreno, 22 giugno 2014
Il Gruppo Consiliare “primavera postese”
Vincenzo Lecce – Lucio Ferri – Giustina De Benedictis

Menu