PIGLIO – Abbruzzese su agricoltura: “La Regione è vicina alle aziende, nel 2011 erogati 100 milioni di euro”

“Sono qui per testimoniare la vicinanza dell’Istituzione che rappresento al mondo agricolo e ai problemi delle aziende che stanno attraversando questa difficile crisi economica. In questi due anni abbiamo avuto tagli significativi da parte del Governo, l’ultimo con il decreto ‘Salva Italia’ che ha ridotto le risorse per le nostre imprese, non solo quelle agricole, bisognose di assistenza. Come Regione abbiamo dato in questi due anni un contributo importante”. Lo ha detto il presidente del Consiglio regionale del Lazio, Mario Abbruzzese, intervenuto oggi pomeriggio a Piglio (FR), all’Assemblea dei soci del Co.Di.Re. Lazio.

“Oggi le aziende – ha aggiunto Abbruzzese – devono organizzarsi in modo diverso rispetto al passato per implementare la loro attività. Nel 2011 abbiamo erogato oltre cento milioni per le aziende agricole laziali e siamo stati oggetto di attenzione anche di Paesi stranieri come la Corea. Abbiamo varato anche altre misure strategiche come quella del prepensionamento nelle aziende agricole, aiutando così chi era vicino alla pensione. La Regione ha poi fatto molto per la formazione grazie al finanziamento per il tutoraggio alle imprese. Inoltre, abbiamo stanziato anche quaranta milioni per la ristrutturazione.

Il governo regionale – ha concluso Abbruzzese – sta dunque dimostrando di voler investire molto e bene in questo comparto che rappresenta una quota importante del Pil del Lazio. Anche il Consiglio regionale ha fatto la sua parte per sostenere il settore agroalimentare, con la legge sulla tracciabilità dei prodotti agricoli, provvedimento recentemente approvato dall’Aula”.

Menu