martedì 3 maggio 2016 redazione@frosinone24.com

Perin e la frase sulle marocchinate: lo sdegno del Presidente Pompeo

“In queste ore si sta diffondendo a livello nazionale il caso scaturito da un post il cui account sarebbe da riferirsi al portiere del Genoa e della nazionale di calcio italiana Matteo Perin. In quella dichiarazione si legge il dileggio di una popolazione, quella ciociara, facendo riferimento a un avvenimento storico che costituisce una delle più profonde ferite non solo del territorio che rappresento ma dell’intera nazione. Il riferimento è al più grave stupro di massa della storia recente perpetrato dalle truppe nordafricane ai danni di gente inerme e allo stremo durante gli eventi bellici che hanno riguardato il fronte di Cassino. Ritengo che, qualora fosse accertato che la dichiarazione di cui si tratta sia da attribuire a Perin, la FIGC non possa ignorare quanto accaduto e debba prendere immediati provvedimenti”. Lo afferma il Presidente della Provincia di Frosinone, Antonio Pompeo.

Questo il post che sarebbe stato scritto da Perin sul social secondo quanto riportato da Leggo: “A Vallecorsa cambiò la storia, tuo nonno parla arabo… il mio fondò Littoria!”

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA