domenica 12 marzo 2017 redazione@frosinone24.com

Paura al Pronto Soccorso di Frosinone: brasiliano inferocito aggredisce infermiera e poliziotti

Nella serata di ieri, personale della Squadra Volante viene inviato dalla Sala Operativa al Pronto Soccorso dell’ospedale di Frosinone, dove una persona di sesso maschile, a seguito di una discussione con il personale sanitario, aveva aggredito un’infermiera.

Gli operatori di polizia cercano di riportare alla calma l’uomo, ma questi prima li minaccia di morte, e poi si scaglia contro di loro sferrando un pugno ad un agente. Il giovane, un 32enne Brasiliano domiciliato nel capoluogo, dopo una violenta colluttazione, viene boccato dagli agenti e, in stato di arresto, viene posto all’interno dell’autovettura di servizio per essere accompagnato in Questura.

Appena partiti, l’uomo inizia a colpire con calci l’autovettura di servizio e fare atti di autolesionismo.
I poliziotti, vista la situazione di pericolo, fermano l’autovettura per riportare alla calma l’uomo, ma questi ne approfitta e tenta di darsi alla fuga. Dopo un breve inseguimento il 32enne viene di nuovo bloccato e posto definitivamente in stato di arresto. Entrambi gli agenti sono stati refertati con 5 giorni di prognosi, mentre anche l’infermiera del Pronto Soccorso aggredita ha sporto querela contro l’ arrestato.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA