martedì 27 Marzo 2012

Patrica, Abbruzzese: intervenga Ministro su vertenza Ilva

“Di fronte al silenzio dei vertici della Ilva abbiamo deciso, di concerto con l’Assessore al Lavoro Mariella Zezza e le organizzazioni sindacali di categoria, di inoltrare al ministero la richiesta di convocazione della proprietà per conoscere le loro intenzioni sul futuro dello stabilimento di Patrica”.

Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, Presidente del Consiglio regionale del Lazio, che questo pomeriggio ha partecipato al tavolo di crisi in regione, aperto per scongiurare la delocalizzazione dell’impianto da Patrica a Novi Ligure, così come annunciato dall’azienda nella sede di Unindustria Frosinone lo scorso 27 febbraio.

“Giova ricordare – ha aggiunto Abbruzzese – che nel sito e nell’indotto lavorano circa cento persone ed è impensabile che i rappresentanti dell’azienda si presentino ad un tavolo di crisi e, nel corso della discussione, neghino la possibilità di conoscere il piano industriale e le loro reali intenzioni sul futuro occupazionale dello stabilimento.

Nei giorni scorsi ho scritto al presidente del gruppo industriale, ingegner Emilio Riva, chiedendogli di riconsiderare le determinazioni in ordine al ridimensionamento del sito di Patrica, o comunque di prevedere delle produzioni alternative finalizzate alla conservazione degli attuali posti di lavoro.

A questo punto l’unica strada da percorrere è quella di chiedere al ministero di convocare la proprietà, perché questa temuta chiusura andrebbe a gravare su un  tessuto industriale, come quello della provincia di Frosinone, già ampiamente mortificato da un processo di deindustrializzazione che sta determinando un vero e proprio allarme sociale.

Colgo l’occasione – ha concluso Abbruzzese – per ringraziare l’Assessore al Lavoro Mariella Zezza, che ha dimostrato grande attenzione al territorio, ed in particolare a quest’ultima vertenza che mette a repentaglio il futuro di molti giovani lavoratori del frusinate”.

Al tavolo di crisi, oltre al presidente Abbruzzese e all’assessore Zezza, hanno preso parte i rappresentanti sindacali di categoria, il primo cittadino di Patrica, Denise Caprara, l’Assessore provinciale al Lavoro, Francesco Trina, i Consiglieri regionali Anna Maria Tedeschi e Francesco Scalia e il capogruppo del Pdl in provincia, Giuseppe Patrizi.

Luciano De Leo

44 premi internazionali - tra cui il prestigioso Car of the Year 2017 – e tra le dieci vetture diesel più vendute in Italia nel 2018: Peugeot 3008, il crossover della casa automobilistica francese, ha conquistato critica e pubblico sin dalla sua entrata in commercio.

In occasione del lancio del nuovo Rav4 Hybrid, Toyota inserisce tra le sue formule finanziarie il Pay per Drive Connected, un’evoluzione del già consolidato Pay Per Drive.

Il 2019 sarà l'anno del rispetto per l'ambiente per le case automobilistiche, con soluzioni che prevedono vetture con motorizzazioni 100% elettriche, full Hybrid o Mild Hybrid.

La serie speciale Mirror arricchisce di connettività e tecnologia la nuova 500X Cross: nasce infatti 500X Mirror Cross. Di serie il sistema Uconnect 7" HD LIVE touchscreen con predisposizione Apple CarPlay e compatibilità Android AutoTM.

A poche settimane dalla presentazione ufficiale della Nuova Mazda3, la casa nipponica aggiunge anche una versione con motorizzazione 2.0L benzina M Hybrid da 122CV.

Scopri da XCLASS-LAND ROVER, presso il GRUPPO JOLLY AUTOMOBILI a Frosinone, le promozioni di Gennaio.

Open weekend, 19-20 Gennaio 2019, dedicato al nuovo Suv ibrido della casa giapponese presso la concessionaria ufficiale Toyota di Frosinone Golden Automobili

CRONACA

Continua il processo per il violentissimo omicidio che nel 2017 sconvolse l'Italia.

CRONACA

I bisnonni di Lady Gaga da parte di madre erano di Broccostella.

CRONACA

Un film già visto in altri nosocomi, purtroppo.