Parte il corso di Marketing Territoriale di “Green Generation”

Sono giunte numerose le domande per il Corso di Marketing Territoriale promosso in seno al Progetto “Green Generation”. Tanto numerose da impegnare due giorni la Commissione di valutazione che ha emesso il verdetto finale di accoglienza per poco meno di una trentina di partecipanti, sui 45 che avevano comunque avuto modo di formalizzare la domanda per seguire l’attività didattica programmata per questo Piano Locale Giovani.

Promosso dal Ministero della Gioventù e dagli Assessorati alle Politiche Giovanili della Regione Lazio e dell’Amministrazione Provinciale di Frosinone, il progetto “Green Generation” non ha solo catalizzato l’attenzione dei giovani residenti nei comuni di Morolo, Supino, Patrica e Fumone, ma anche quelli di altri centri della Ciociaria, dimostrando che le tematiche legate all’ambiente, alla valorizzazione del territorio ed alla promozione della sua unicità rappresentano oggi un fortissimo stimolo, oltre che per la formazione di risorse umane, anche per i diversi operatori ed organizzazioni che dal turismo possono ricevere sostegno in un momento congiunturale che in altri settori stenta a crescere.

Il corso, la cui prima lezione inaugurale a cura dell’Università Popolare CONSCOM si è tenuta lo scorso fine settimana, ha visto giungere a Morolo un nutrito numero di ragazzi che hanno seguito la presentazione del ciclo formativo e lo svolgimento della didattica. Un gradito cerimoniale di accoglienza è stato curato presso la sede della nuova sala consiliare di Morolo dall’Associazione culturale ricreativa e sportiva locale “Vincenzo Alteri” che ha avuto modo, tramite la Presidentessa Simonetta Mancini di proporre alcuni prodotti caratteristici locali. Per seguire il corso fino a giugno ai partecipanti è stato anche consegnato dalle tutor un kit didattico.

Menu