mercoledì 7 maggio 2014

Orrore in India: prete abusa di una bambina in sagrestia

Un sacerdote di 44 anni è stato arrestato dalla polizia indiana per violenza sessuale su una bambina di dieci anni. Il prete avrebbe abusato della piccola nella sagrestia della cattedrale di San Paolo a Thaikkattussery. Secondo la ricostruzione dei fatti, la bambina è stata attirata con la scusa della prova degli abiti della Prima Comunione. Una volta soli in sagrestia, l’uomo avrebbe fatto spogliare la bambina. Da qui le violenze ed anche alcuni scatti della bambina nuda con il cellulare. La piccola avrebbe poi raccontato tutto ai genitori, che a loro volta si sono rivolti alla polizia. Dopo pochi giorni di ricerche il sacerdote è stato catturato nella casa di un parente. Ora si trova in stato di custodia cautelare con l’accusa di violenza su minore, pedofilia e diffusione di materiale pornografico. La vicenda ha scosso notevolmente la diocesi di Thrissur, dove i cattolici sono il 10% della popolazione. Effettuate le verifiche interne di rito, il prete è stato sospeso dal servizio.

PUBBLIREDAZIONALE - Impossibile resistere alle offerte dell'estate Peugeot.