Operazione Mondo di Mezzo: interrogatorio davanti al Gip per il ciociaro Stefano Venditti

Stefano Venditti, uno dei 25 indagati nell’operazione Mondo di Mezzo, arrestato all’alba del 4 giiugno nella sua casa di Ripi ed accusato di corruzione, è stato interrogato ieri davanti al Gip Flavia Costantini.

Secondo quanto riportato nell’articolo a firma di Raffaele Calcabrina pubblicato sul Quotidiano Ciociaria Editoriale Oggi, Venditti, accompagnato dal suo legale di fiducia, «ha risposto alle domande del giudice che lo incalzava e ha dato la sua versione dei fatti che gli vengono contestati. Ha cercato di dare un’interpretazione diversa ai fatti oggetto di contestazione».

«Stando alle accuse, sulla base di una serie di intercettazioni nelle quali a parlare è soprattutto Salvatore Buzzi, una delle figure cardine di tutta l’inchiesta – continua Calcabrina – Venditti è considerato l’intermediario con il re delle cooperative. Nello specifico all’ex numero uno della Legacoop Lazio è contestato il fatto di aver partecipato agli accordi per il salvataggio della cooperativa Deposito locomotive di Roma San Lorenzo».

Menu