giovedì 11 agosto 2016

Operazione “Cash & Car”: 112 persone indagate dalla Stradale di di Frosinone

Operazione “Cash & Car”: di seguito la ricostruzione della vicenda contenuta nel comunicato stampa emesso stamane dalla Questura di Frosinone.

«Si è conclusa dopo due anni d’indagine una vasta operazione condotta dalla Polizia Stradale di Frosinone terminata con ben 112 persone indagate, a vario titolo, per riciclaggio, ricettazione, truffa, falso e sostituzione di persona.
L’operazione, denominata “Cash & Car”, ha avuto inizio con il ritrovamento di un’autovettura BMW X5 con targhe e telaio contraffatti trovata nella disponibilità di un pregiudicato di Ceccano, B.M. di anni 44.

Le indagini, condotte dai poliziotti della Sezione Polizia Stradale frusinate, si sono concentrate su tre agenzie di servizi, che si occupavano principalmente di intermediazione finanziaria, con sede a Frosinone e Ceccano e su alcuni autosaloni della provincia. I responsabili delle agenzie, A.F. anni 44 di Supino (FR), B.M di anni 44 di Ceccano (FR) e M.F. di anni 39 di Ceccano (FR), unitamente ai titolari degli autosaloni avevano ideato un efficace sistema per truffare molte note società finanziarie.

Lo stratagemma consisteva nel procacciare persone bisognose di denaro, perché avevano perso il lavoro, per problemi personali o che comunque non erano solvibili. Una volta “reclutato” il malcapitato di turno venivano create false buste paga attestanti inesistenti rapporti di lavoro con aziende esistenti nella provincia di Frosinone (aree di servizio, bar, officine, industrie) oppure venivano aumentati gli importi della retribuzione su buste paga autentiche. Con la complicità dei titolari degli autosaloni, la documentazione veniva utilizzata per la richiesta di finanziamenti per importi mediamente di 15.000 euro finalizzati all’acquisto di autoveicoli.

Una volta ottenuto il finanziamento veniva acquistata un’autovettura, che, dopo essere rimasta intestata per pochi giorni al soggetto che si era offerto come prestanome per la richiesta di finanziamento, veniva venduta ad un terzo acquirente in buona fede. Ovviamente il finanziamento non veniva rimborsato, con conseguente azione di rivalsa da parte dell’istituto bancario nei confronti del prestanome, il quale risultava insolvente.

In tal modo si ricavava un doppio guadagno consistito nell’acquisto del veicolo a costo zero e nella successiva ed immediata rivendita dello stesso. Le perquisizioni effettuate dalla Polizia Stradale hanno permesso di sequestrare le false documentazioni ed i PC utilizzati per la creazione delle false buste paga. Gli istituti bancari coinvolti hanno tutti sporto querela per truffa essendo stato accertato un danno complessivo di circa 600.000 euro».

Da Jolly Auto, concessionaria FCA del Gruppo Jolly Automobili, parte una fortissima azione di marketing in collaborazione con Leasys.

Cori da stadio in municipio: cade il governo M5S
22 ore fa

ALESSIO PORCU - Cade il III municipio della Capitale. Sfiduciata la mini sindaca del M5S. Cori da stadio. Da entrambi i fronti. ...

Scopre di avere un tumore ed il marito l'abbandona. Costretta a vivere con meno di 300 euro mensili e con due figli
12 ore fa

FROSINONE TODAY - Il marito se ne va di casa perchè la moglie, una donna di 44 anni, si era ...

Ceccano, prima alza la voce poi le mani: cliente picchia commercialista
7 ore fa

FROSINONE TODAY - Botte da orbi questa mattina nello studio di un noto commercialista di Ceccano. La motivazione? Il professionista non aveva ...

Sora - Occupa una casa popolare, assolta 40enne
1 giorno fa

LA PROVINCIA QUOTIDIANO - Il marito disoccupato, due figli minorenni. Un evidente stato di necessità dimostrato in aula, durante il processo. Una 40 enne di ...

Pericoloso ed attaccabriche, arrestato per sicurezza su ordine del Tribunale
7 ore fa

FROSINONE TODAY - Nonostante la condanna che pendeva sulla sua testa, come una 'Spada di Damocle'', ha continuato ad avere un comportamento rissoso, ...

Inossidabile Fiesta: la piccola di casa Ford diventa grande
1 giorno fa

AUTOSHOW24 - Stavolta ce n'è davvero per tutti, dai drivers basic a quelli più esigenti. La nuova Ford Fiesta si è presentata al ...

E tu che Tipo sei? Be Free o Be Free Plus?
1 giorno fa

AUTOSHOW24 - Jolly Auto, in collaborazione con Leasys, azienda leader europea nel noleggio a lungo termine, ha studiato una strepitosa formula rateale ...

Gennaio 2018 positivo per il mercato dell'auto. Ecco chi è andato meglio nei Top 5 d'Europa
2 giorni fa

AUTOSHOW24 - Buon inizio di 2018 per tutti i maggiori mercati europei dell'auto, fatta eccezione per il Regno Unito, l'unico che ha registrato ...

Europrogetto DTT, la Regione Lazio ha candidato Frascati
1 giorno fa

THESTARTUPPER - Realizzare in sette anni un impianto in grado di fornire energia elettrica da fusione nucleare entro il 2050. Si chiama DTT, Divertor Tokamak Test ed e' il progetto europeo a cui la Regione Lazio ha candidato il centro Enea di Frascati.

Meno operai, solo specializzati e trasversali: ecco il futuro del Lavoro
1 giorno fa

THESTARTUPPER - Il futuro del mondo del Lavoro in provincia di Frosinone. L'analisi del Consiglio Generale Cisl riunito a Fiuggi. La radiografia del settore. Le prospettive. Le vertenze aperte. I risultati raggiunti. No ai populismi. Ecco dove stiamo andando.

La Birra dell'anno? Viene prodotta in 5 aziende del Lazio
3 giorni fa

THESTARTUPPER - Cinque birre laziali conquistano la medaglia nella XIII edizione del premio 'Birra dell'Anno' promosso da Unionbirrai. I numeri di un fenomeno industriale in crescita.