Nuovi alloggi Ceprano: Di Stefano conferma l’impegno dell’Ater per terminare i lavori

Nei giorni scorsi Enzo Di Stefano, presidente dell’Ater di Frosinone, ha fatto visita al cantiere in località Chiusa Grande a Ceprano, accompagnato dal componente del Consiglio d’Amministrazione dell’azienda Paolo Castaldi. Nel corso del sopralluogo, è stata fatta una precisa ricognizione dello stato di avanzamento dei lavori di realizzazione di ben 24 alloggi, da destinare a 24 famiglie che ne hanno diritto, che dovevano essere consegnati nel 2005. “Purtroppo – spiega il presidente Di Stefano – il cantiere di Ceprano, finanziato con una Legge Regionale del 2003, ha incontrato pesanti ostacoli che hanno condotto a questo notevole ritardo. In particolare, il fallimento della ditta che aveva avuto l’incarico di eseguire l’importante opera edilizia ha causato il sostanziale blocco dei lavori ed il superamento della scadenza di consegna fissata per l’anno 2005, con una conseguente lievitazione dei costi. È più che mai urgente, dunque, portare a termine questa fondamentale missione, consapevoli come siamo del sacrosanto diritto che ben 24 famiglie di Ceprano hanno di poter vivere in un’abitazione moderna e dignitosa. L’Ater di Frosinone – prosegue Enzo Di Stefano –  si sta impegnando con grande forza per arrivare, nel più breve tempo possibile, a consegnare gli alloggi. In questo senso, abbiamo provveduto ad un circostanziato accertamento in merito a quanto ancora da realizzare e ai costi da sostenere. Abbiamo stimato, infatti, che per giungere alla definitiva consegna delle abitazioni occorrono fondi per 1.450.000 Euro: al momento l’Ater può già contare su una somma di oltre 900mila Euro, che ci permetterà di attivare, già dai prossimi giorni, le necessarie procedure per riprendere al più presto i lavori. Inoltre, metteremo in campo tutto il nostro impegno per reperire la restante quota di denaro, con l’obiettivo di completare definitivamente l’opera. Non possiamo permettere – conclude il Presidente dell’ Ater – che questo cantiere continui ad essere abbandonato al proprio destino, mentre numerose famiglie attendono di poter finalmente realizzare il loro sogno abitativo: faremo di tutto per intraprendere e concludere il nuovo percorso delineato, garantendo a queste persone le concrete risposte che, giustamente, attendono da noi”. 

Enzo Di Stefano – Presidente Ater Provincia di Frosinone

Menu