sabato 27 Agosto 2016

Nuova spallata dei Carabinieri di Frosinone al mercato della droga nel capoluogo

All’alba di questa mattina, in Frosinone, via Mola Vecchia, personale del NORM della locale Compagnia sono intervenuti ancora una volta nell’area del complesso popolare ivi esistente, atteso il perseverante atteggiamento degli spacciatori di proseguire senza soluzione di continuità nei loro redditizi e disonesti traffici, nonostante l’arresto di una persona avvenuto ed eseguito dallo stesso personale Arma, appena 4 giorni fa.

Personale del NORM, dall’ultimo arresto, quindi, ha posto in essere un continuo monitoraggio di quella zona, ritenuta una delle principali “piazze” di riferimento del capoluogo, anche per i consumatori provenienti da tutto l’hinterland ciociaro ed, anche questa mattina, sono intervenuti con un ulteriore ed imprevisto specifico servizio, attraverso il quale sono riusciti ad eludere (anche in questo caso), la vigilanza delle cosiddette “vedette” ed a sorprendere, con le “mani nel sacco” un rumeno di anni 25, residente in questo capoluogo e già noto per analoghi reati, il quale è stato tratto in arresto in quanto resosi responsabile del reato di “detenzione, ai fini di spaccio, di sostanza stupefacente”

Quest’ultimo, sorpreso mentre era impegnato nell’illecita attività delittuosa e, malgrado il suo tentativo di fuga, non è riuscito a disfarsi delle oltre 65 diversificate dosi di cocaina contenute in più bustine termosaldate, già suddivise per quantità e tipologia (in buona parte trasformata mediante cottura nell’ormai noto micidiale “Crak” da fumo ed al prezzo di Euro 20, 30 e 50) e ben occultate nelle tasche dei pantaloni.

Durante la successiva perquisizione, gli operanti hanno sequestrato anche un circostanziato rendiconto delle attività svolte nottetempo, dal quale è stato possibile ricostruire che nell’arco notturno aveva fornito “a credito” ad alcuni consumatori 78 dosi nonché a quantificare l’incasso, consistente in una somma contante ammontante ad Euro €350 circa. Sia la somma che l’articolato resoconto hanno permesso di dimostrare l’enorme introito ottenuto nell’arco delle trascorse ore notturne e che certamente il guadagno sarebbe stato ingentissimo, qualora non si fosse provveduto ad interrompere il disonesto mercato.

Con l’odierno arresto è stato inflitto un altro duro colpo nei confronti di chi , al fine di garantirsi lucrosi guadagni, persiste in tali traffici nell’area residenziale di via Mola Vecchia, nonostante il replicarsi degli interventi posti in essere dai Carabinieri in detta zona. L’arrestato, ad espletate formalità di rito, è stato rinchiuso presso la locale Casa Circondariale a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Compagnia di Frosinone foto stupefacente e denaro

PUBBLIREDAZIONALE - Ecco le strepitose PROMOZIONI ECOBONUS valide fino al 31 Dicembre 2018. Vi aspettiamo oggi stesso presso Jolly Automobili, concessionaria Peugeot per Frosinone e Provincia.

PUBBLIREDAZIONALE - Appuntamento fissato per Sabato 15 Dicembre dalle ore 14 presso lo showroom Golden Automobili, SS 156 dei Monti Lepini km 6,600.

I più letti di oggi
Trentenne trovato morto in auto. Ucciso da un colpo di fucile
1

CIOCIARIA24 - Il corpo senza vita di Damiano Fabrizi è stato rinvenuto nel tardo pomeriggio di ieri in via Nettuno a Boville Ernica. ...

Natale di lacrime. Parliamo. Abbracciamoci
2

CIOCIARIA24 - Proprio ieri si era diffusa la notizia della morte di Gianluca Pellegrini, appena 27 anni, di Pontecorvo, addormentatosi senza più svegliarsi. ...

Gianluca Pellegrini: tutta la città si stringe intorno alla famiglia
3

CIOCIARIA24 - Ore di angoscia a Pontecorvo per l’improvvisa morte di Gianluca Pellegrini, 27enne venuto a mancare tra domenica e lunedì ...

Ti potrebbe interessare
Kenneth Yen: il mister miliardo taiwanese ci ha lasciato

Kenneth Yen - Si è spento il 03 Dicembre 2018 Kenneth Yen, imprenditore taiwanese nonché una delle persone più ricche del pianeta. Nato a Taipei il 23 ...