mercoledì 17 ottobre 2012

Nuova Provincia del Basso Lazio: saremo oltre un milione nel caos più totale. Ma ce la faremo, nonostante i politici

E’ umiliante ammetterlo, ma purtroppo non ci sono dubbi: le province sono sempre state una buona scusa per la moltiplicazione di poltrone, nulla di più. Il campanilismo, l’identità e tutte le altre storielle che i politici raccontano in campagna elettorale, non sono altro che artifizi efficaci per aizzare il popolo e condurlo alle urne con l’illusione che il proprio voto sia decisivo per il futuro del territorio. Lo scopriamo solo adesso? Forse si, perché in una età matura ma ancora piena di energie come la nostra è sempre sorprendente riscontrare che ciò che immaginiamo in realtà è solo un centesimo di quel che accade veramente.

L’età di cui parliamo è quella della nostra redazione, pari in media a 34,1 anni. Siamo consapevoli, avendo vissuto più meno metà della nostra vita, di come la Politica sia appannaggio degli eletti e non degli elettori. Sappiamo, peraltro, che ospedali, scuole, strade, insomma tutto quello che fa parte della nostra quotidianità, venga fondato, salvato o soppresso in base a giochi e capricci del mondo politico, non certo pensando alle esigenze delle varie aree territoriali.

Ciononostante, siamo convinti, chi per fede cristiana e chi per semplice buon senso, che ogni essere umano venga al mondo non certamente per frodare e uccidere, bensì con buoni propositi innati che poi vengono incentivati piuttosto che scoraggiati dipendentemente dal contesto in cui la creatura cresce. Quindi, che piaccia o no, il miglioramento del Sistema spetta proprio a noi che subiamo istantaneamente le conseguenze del suo progressivo marcire attraverso tasse, ingiustizie, frustrazioni, licenziamenti e quant’altro. O meglio, noi trentenni vogliamo credere che sia così, non foss’altro per coltivare una speranza o dare un buon esempio a chi adesso è bambino o adolescente.

Abbiamo bisogno di ricominciare, di ricostruire. Il punto da cui ripartire è proprio l’assise provinciale convocata urgentemente nella giornata di ieri, probabilmente la più immorale della storia politica locale, durante la quale si è stato approvato il “Salva-Poltrone”, come lo ha definito Cesidio Vano sul quotidiano “La Provincia”. In sintesi, il giornalista alvitano ha affermato che “con 14 voti a favore e due contrari, il consiglio provinciale di Frosinone, dopo tre ore di discussione (ma più che altro chiacchiere che con il tema in trattazione non avevano attinenza alcuna), ha approvato la delibera con cui contesta al presidente Antonello Iannarilli l’incompatibilità tra i due ruoli rivestiti di capo dell’amministrazione provinciale e deputato della repubblica…..un sistema che alcuni consiglieri –  giusto 16 su 30 totali, il minimo necessario a garantire il numero legale per validare la seduta – stanno disperatamente tentando per evitare che con le dimissioni di Iannarilli – annunciate entro il 28 ottobre per potersi candidare alle imminenti elezioni regionali o politiche – l’ente venga commissariato, con consiglieri e assessori costretti ad andaresene a casa, dovendo rinunciare a emolumenti e rimborsi”.

Un lavoretto coi fiocchi, non c’è che dire. Primo, salvare i soldi; secondo, individuare le strade giuste per conquistare l’ennesima poltrona pagata da noi. Quanto alla gente, che si arrangi pure nell’enorme caos che scaturirà dall’accorpamento di un milione e passa di persone all’interno della nuova provincia del Basso Lazio. Sta bene, ce la faremo comunque; nonostante a questo punto sia preferibile eliminare del tutto le province. Tuttavia ci rialzeremo, forse anche più velocemente di quel che si pensi, poiché non bisogna dimenticare che saremo liberi dal peso di tutte le balle che ci hanno raccontato per decenni su sviluppo, turismo, industria, agricoltura, e chi più ne ha ne metta.

Redazione Frosinone24

Fino al 1° Giugno, cucine, soggiorni, camere da letto, complementi d'arredo e tanto altro... con sconti reali dal 30% al 70%!

Ceccano, trentenne trovato privo di vita nella sua auto
14 ore fa

FROSINONE TODAY - Giovane di trent'anni trovato morto questa mattina all'interno della sua vettura in via Falcone a ;Ad accorgersi ...

Ceccano - Trentenne rinvenuto senza vita all’interno della propria auto
13 ore fa

LA PROVINCIA - Un trentenne è stato rinvenuto privo di vita all’interno della propria automobile in via Falcone a Ceccano. Il ritrovamento &...

Tuo figlio deve all'avvocato 900 euro, anziana fa arrestare due truffatori
17 ore fa

FROSINONE TODAY - Avevano tentato di truffare una signora anziana con il vecchio trucco del figlio che cacciatosi nei guai doveva pagare ...

Ci ha lasciato il Dir. Domenico Di Cosmo
14 ore fa

DOMENICO DI COSMO - Il giorno 25 Maggio 2018, alle ore 23:15, amorevolmente assistito dai suoi cari, si è spento il Dir. Domenico Di Cosmo. I funerali verranno ...

Biosì Indexa Sora: saluta anche il capitano Mattia Rosso
14 ore fa

MATTIA ROSSO - Mattia Rosso saluta Sora e la BioSì Indexa. Dopo tre anni nel segno della continuità, lo schiacciatore e capitano della ...

Punto Fresco: Le migliori offerte per farti felice!. Ecco il nuovo volantino
15 ore fa

PUNTO FRESCO - Una nuova, grande promozione ha preso il via da qualche giorno presso i supermercati Punto Fresco. In tutti i punti ...

Questa sera una suggestiva novità alla processione in onore di S.Restituta
15 ore fa

LUIGI MILANO - Fervono i preparativi per la rinnovata e grande festa di a Sora., nonostante le molteplici difficoltà incontrate dal rinnovato e ...

L'INTERVISTA - Paolo Ceccano
1 giorno fa

PAOLO CECCANO - In politica fin dall’adolescenza e sempre dalla stessa parte. La prima tessera di Paolo Ceccano con la sezione sorana ...

Sora, beccato dipendente pubblico 'furbetto' del cartellino
2 giorni fa

COMUNE SORA - FONTE: FROSINONE TODAY - Beccato dai carabinieri mentre era assente sul posto di lavoro nonostante avesse regolarmente timbrato e per ...

Ravel, Ligeti, Messiaen, Franck: il nuovo fascinoso disco del Duo Gazzana
2 giorni fa

DUO GAZZANA - Lo scorso 20 aprile è apparso sulla scena mondiale il nuovo lavoro discografico del Duo Gazzana, (Natasha e Raffaella, violino e pianoforte). ...

ARPINO - Riapre l'ex presidio sanitario
2 giorni fa

RENATO REA - «Di recente il Commissario della Asl dottor Macchitella ha dato seguito all’atto deliberativo n. 982 dell’08/05/2018 con il quale ha ...

È venuto a mancare Damir Casinelli
2 giorni fa

DAMIR CASINELLI - Nelle ultime ore è venuto a mancare il giovane Dott. Damir Casinelli. I funerali saranno celebrati Sabato 26 Maggio 2018 alle ore 15:30 nella ...

Oggi la presentazione ufficiale della 14a POGGIO-VALLEFREDDA
2 giorni fa

FRANCO MANCINI - Si terrà oggi pomeriggio alle 19:00, presso la sala conferenze dello stabilimento Real Caffè in via Selci a Frosinone, la presentazione ...