THE STARTUPPER - Ciociaria 2.0
lunedì 14 marzo 2016 redazione@frosinone24.com

Non solo prostituzione sull’Asse Attrezzato a Frosinone

Nella mattinata odierna è stato effettuato da parte della Polizia di Stato uno specifico servizio di prevenzione, nei pressi della S.P.277 “Asse Attrezzato”, territorio del comune di Frosinone, relativamente al trasporto merci e passeggeri che ha visto l’impiego di pattuglie della Polizia Stradale e della Questura, con l’ausilio delle unità cinofile del Distaccamento Cinofili presso l’Ufficio di Polizia Aerea di Fiumicino.

I cani antidroga hanno consentito di individuare su un veicolo la presenza di sostanza psicotropa. Il possessore, un cittadino extracomunitario residente a Fiuggi, è stato segnalato alla locale Prefettura per violazione delle norme relative all’uso di sostanze stupefacenti. L’’impiego di veicoli della Sezione Polstrada di Frosinone con a bordo l’apparecchiatura “Scout Nav” e della “Lamborghini Uracan” con a bordo il dispositivo tecnologico denominato “scout street” ha consentito l’effettuazione di n°164 accertamenti sulle targhe.

Tali dispositivi a bordo dei mezzi suddetti, consentono infatti di effettuare l’analisi delle targhe dei veicoli permettendo di verificare attraverso un collegamento con le banche dati delle Forze di Polizia una serie di informazioni in tempo reale ( se il veicolo risulta rubato, non revisionato, etc…), oltre a trasmettere le immagini alle sale operative collegate.

L’attività odierna ha comportato il ritiro di n° 3 carte di circolazione, ed il rilievo di n°45 infrazioni al Codice della Strada e il decurtamento di 42 punti patente. Il servizio odierno è inquadrato in un ambito di iniziative “dedicate” che sono state calendarizzate per tutto il resto dell’anno e che la Polizia di Stato effettuerà nell’ambito del territorio provinciale al fine di contrastare il fenomeno della illegalità su strada.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita