lunedì 15 ottobre 2012

Nicola Ottaviani: “Lo Stadio Casaleno diventerà un impianto degno di un capoluogo di Provincia”

Il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani e l’assessore ai lavori pubblici Fabio Tagliaferri, hanno annunciato l’imminente inizio di una serie di lavori riguardanti lo stadio Casaleno. Si è completata, infatti, la gara per l’affidamento dei lavori di smantellamento della copertura dell’impianto sportivo di viale Olimpia, con conseguente messa in sicurezza della struttura, che aveva subito un crollo parziale a seguito delle nevicate dello scorso febbraio. La gara, esperita con la formula della procedura negoziata, così come prevista dalle vigenti disposizioni di legge in materia di appalti, ha visto la partecipazione di ben 23 ditte, rispondenti a precisi requisiti individuati dalla struttura tecnica, invitate dal Comune a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento.

Sulla base del computo metrico estimativo, infatti, redatto dall’ufficio preposto, per la rimozione dell’intera copertura era stato previsto un costo complessivo a base di appalto di 9.000 euro, Iva compresa, determinato dalla differenza tra l’importo di 37.977,24 euro per i lavori da effettuare, ed il ricavo stimato di 30.088,19 per la vendita del materiale ferroso derivante dallo smaltimento. L’intera opera di rimozione costerà, quindi, alle casse comunali, alla luce del ribasso proposto dalla ditta vincitrice, solo 2.010,29 euro, cifra di gran lunga inferiore di quella di 250.000 euro prospettata dalla precedente amministrazione.

Visibilmente soddisfatto l’assessore ai lavori pubblici Fabio Tagliaferri: “Questa amministrazione con grande senso di responsabilità e rispetto per i cittadini di Frosinone sta risolvendo tutte le questioni lasciate in sospeso trovate al momento del nostro insediamento, soprattutto in termini di sicurezza delle strutture pubbliche. Ricordo che a costo zero per la comunità stiamo risolvendo i problemi dell’ascensore inclinato che diventerà finalmente sicuro, così come senza esborsi per i cittadini si è risolto il problema dell’agibilità del palasport che da anni veniva utilizzato con autorizzazioni temporanee. Ora anche il Casaleno non è più un problema, ma un’area da valorizzare”.

“Con la formula opzionata – ha detto il sindaco Nicola Ottaviani – abbiamo raggiunto un duplice obiettivo: quello di rimuovere una struttura pericolante con la messa in sicurezza dell’area a costi irrisori per il Comune, e quello di poter liberamente pensare al futuro dell’impianto sportivo nell’ottica del progetto di finanza per dotare, finalmente, la città di uno stadio moderno e degno di un comune capoluogo di provincia”. Dopo il completamento degli atti amministrativi e la verifica dei requisiti della ditta vincitrice, dunque, si procederà alla consegna delle aree e alla rimozione della copertura.

Il capolista di “Centro solidale” per Zingaretti: «I cittadini premieranno l’alleanza del fare». L'evento si svolgerà a partire dalle 16:30.

Da Jolly Auto, concessionaria FCA del Gruppo Jolly Automobili, parte una fortissima azione di marketing in collaborazione con Leasys.

La palpeggia e le infila le mani nelle parti intime. 20enne di Veroli denuncia il datore di lavoro per violenza sessuale
17 ore fa

FROSINONE TODAY - Per lungo tempo, così come avviene per molte donne, aveva sopportato le molestie sessuali del suo datore di lavoro. Lei, ...

Maltempo, in arrivo un peggioramento con venti forti e temporali anche in Ciociaria
7 ore fa

FROSINONE TODAY - Il Centro Funzionale Regionale ha reso noto nel pomeriggio di venerdì che il Dipartimento della Protezione Civile ha ...

Chiusa dai Carabinieri una rivendita di auto abusiva e con dipendenti senza contratto
11 ore fa

FROSINONE TODAY - Vendeva automobili all'interno di una struttura abusiva. Non solo. Nella concessionaria lavoravano quattro persone, tre delle quali senza contratto. I ...

Cassino, cane poliziotto fiuta e trova 18 stecche di hashish, un arresto
15 ore fa

FROSINONE TODAY - E' stato incastrato dal fiuto di Yago, cane poliziotto in azione a Cassino dove, gli agenti del commissariato diretti dal ...

Anagni, colpo grosso alla scuola De Magistris. Svuotata la sala multimediale di pc e tablet
12 ore fa

FROSINONE TODAY - Brutta sorpresa per il personale ATA e la direzione della scuola Ambrosi De Magistris in pieno centro urbano ...

La Volvo XC60 è l'auto più sicura del 2017 secondo i test Euro NCAP
3 giorni fa

AUTOSHOW24 - La XC60 ha ottenuto un punteggio altissimo, il 98%, nella categoria Occupanti Adulti e nella sua classe di appartenenza, Grandi SUV/...

Inossidabile Fiesta: la piccola di casa Ford diventa grande
3 giorni fa

AUTOSHOW24 - Stavolta ce n'è davvero per tutti, dai drivers basic a quelli più esigenti. La nuova Ford Fiesta si è presentata al ...

E tu che Tipo sei? Be Free o Be Free Plus?
4 giorni fa

AUTOSHOW24 - Jolly Auto, in collaborazione con Leasys, azienda leader europea nel noleggio a lungo termine, ha studiato una strepitosa formula rateale ...

Uilm: «Tutte le nuove speranze per i 532 mandati via da Fca»
5 ore fa

THESTARTUPPER - Al congresso provinciale Uilm, il segretario generale indica le nuove prospettive per i 532 precari ai quali non era stato rinnovato il contratto in Fca nello scorso novembre.

In Valcomino nasce il primo bio - distretto del Lazio
6 ore fa

THESTARTUPPER - La giunta regionale ha varato oggi il primo distretto biologico del Lazio. Chi ne fa parte. A cosa serve. E quali opportunità può portare all'economia ed all'occupazione del territorio.

Europrogetto DTT, la Regione Lazio ha candidato Frascati
2 giorni fa

THESTARTUPPER - Realizzare in sette anni un impianto in grado di fornire energia elettrica da fusione nucleare entro il 2050. Si chiama DTT, Divertor Tokamak Test ed e' il progetto europeo a cui la Regione Lazio ha candidato il centro Enea di Frascati.