9 febbraio 2016 redazione@ciociaria24.net

“Neve” nel borsello e in casa: giovane di Frosinone nei guai fino al collo a soli 24 anni

Nel pomeriggio di ieri, una mirata attività di polizia è stata predisposta dalla Questura nel capoluogo per contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso dei servizi, personale della Squadra Mobile ha proceduto al controllo di un giovane che si trovava all’interno della propria autovettura posteggiata nel parcheggio adiacente ad un bar.

Il ragazzo, un 24enne residente a Frosinone, è apparso agli agenti particolarmente agitato. Alla luce dei precedenti di polizia relativi alla detenzione di armi ed oggetti atti ad offendere, i poliziotti hanno deciso di effettuare una perquisizione personale e veicolare. All’interno di un borsellino del ragazzo sono stati rinvenuti 19 grammi di cocaina, come successivamente accertato dagli esami tecnico-scientifici, nonché un bilancino di precisione e bustine di cellophane per il confezionamento della droga.

La perquisizione estesa anche all’abitazione ha consentito il ritrovamento nella camera del ventiquattrenne di numerose altre bustine di plastica, custodite in un barattolo da cucina. Il giovane arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, è stato messo ai domiciliari in attesa del processo per direttissima.

Menu