21 novembre 2012 redazione@ciociaria24.net

MUSICA – Tre grandi concerti in Cantina

Uè fanciulli,   il vino novello è arrivato, le castagne pure. Tra un bicchiere e l’altro FACCIAMO LA PACE, che a Gaza la guerra sembra davvero infinita…   GIOVEDI’ 22 NOVEMBRE ORE 22.30  ANGUS MC OS: Angus Mc Og è una formazione alternative folk rock da Modena e Arnaut è il nome della loro nuova uscita discografica, prevista per febbraio 2013. La band parte nel 2009 come progetto solitario di Antonio Tavoni, chitarrista e cantautore, il quale se ne vola in Australia per rincontrare l’amico Lucio Pedrazzi, che vive a Sydney facendo il batterista in alcune formazioni. Antonio abbozza le prime nuove canzoni del progetto Angus Mc Og mentre è a Sydney e una volta in Italia registra Anorak, il primo album, che dopo una lunga gesta zione vede finalmente la luce ad aprile 2011. L’uscita viene calorosamente salutata dalla stampa indipendente italiana, come ad esempio da Rockerilla che descrive il lavoro come: “…Un brillante debutto (…) una personale, coraggiosa via al new folk…” Poco dopo l’uscita dell’album, il poli-strumentista Daniele Rossi chiede di unirsi al progetto per suonare principalmente il violoncello e il banjo mentre, trascorsi un paio di mesi, Lucio ritorna dall’Australia e prende il suo posto dietro la batteria del gruppo. Angus Mc Og passa più di un anno suonando in giro per l’Italia e nell’estate 2011 ha l’occasione di partire per un tour di undici date lungo la costa nord orientale degli Stai Uniti, mentre a febbraio 2012 è la volta di un tour di dieci date in Francia. Suonando insieme la band ha costruito il suono che si è concentrato in Arnaut, il nuovo album, una miscela tra lo stile di alcuni degli artisti che più li hanno influenzati, come Iron and Wine, Okkervil River, Fleet Foxes, Wilco, e un’originalità dettata dalla loro vicenda biografica e musicale, in bilico tra la provincia emiliana e il mondo.

VENERDI’ 23 NOVEMBRE 2012 ORE 22.30  C+C=MAXIGROSS.  Dopo il “Singar” Tour del 2011, in supporto all’ep d’esordio (“Singar”, Vaggimal Records/42 Records), che li ha portati in tutto lo stivale con oltre 40 concerti, la banda ha continuato a girare per l’intero 2012 con il “Dobbiàmfinìrdipagarcilfurgone Tour”, toccando palchi importanti come il Main Stage dell’Arezzo Wave, Circolo degli Artisti, San Lorenzo SuperSanto’s e condividendo lo stage con Yann Tiersen, Matt Elliott, The Emeralds, Honeybird & The Birdies, IOSONOUNCANE, Samuel Katarro e molti altri, olt  re alle collaborazioni con Marco Fasolo dei Jennifer Gentle. Lo scorso ottobre inoltre sono volati negli U.S.A. per il loro primo mini-tour oltreoceano (in collaborazione con Arezzo Wave e Sonicbids) partecipando all’importante festival delle college radio americane “CMJ Music Marathon”, assieme alle più interessanti band della scena alternativa statunitense tra cui Young Magic, Poor Moon, Pissed Jeans. Non perdetevi i lorolive imprevedibili, in cui riescono a passare da atmosfere psych-folk acusticissime a saturazioni valvolari con cori dell’altro mondo, adattandosi perfettamente sia su grandi palchi che in situazioni intime come house-concerts.

SABATO 24 NOVEMBRE 2012 ORE 22.30  AT THE WEEKENDS + ANGELS 69 AT THE WEEKENDS  “Close to the Highlights” Album e preview gratuita su Itunes Facebook: www.facebook.com/attheweekends            Twitter: www.twitter.com/attheweekends  Youtube: www.youtube.com/attheweekends  Help us to share our brand new videoclips — >http://www.youtube.com/watch?v=ASNGCD7i5OM  OPENiNACT:  ANGEL 69 sixty-nine (Alternative Rock, Punk)  “…tra il dafarsi c’è il nascondersi e il mostrarsi la differenza tra il vedersi e il guardarsi è la differenza tra due mondi contrastanti la mia arte a tutto tondo contro i vostri quadranti…”




 

Menu