venerdì 15 novembre 2013

Minaccia con coltello da cucina la convivente: arrestato 47enne di Ceprano

I carabinieri di Ceprano hanno arrestato un 47enne del luogo con le accuse di maltrattamenti in famiglia, minaccia aggravata e porto abusivo di oggetti atti ad offendere. I fatti risalgono alla serata di ieri. La donna, di origine rumena, minacciata dall’uomo, suo convicvente, con un coltello da cucina, è fuggita via ed ha allertato i carabinieri telefonando al 112. I militari, intervenuti tempestivamente, hanno bloccato l’aggressore presso la stazione ferroviaria di Ceprano, dove aveva seguito la donna ed il figlio di 5 anni. I carabinieri hanno quindi controllato il 47enne trovadogli addosso un coltello a serramanico con lama di 7 cm. La successiva perquisizione domestica ha consentito il recupero ed il sequestro del coltello da cucina usato per l’aggresione. L’uomo, espletate le formalità di rito, è stato trasferito nel carcere di Frosinone.