giovedì 4 Aprile 2019

Millennials campioni di risparmio: ecco cosa possiamo imparare

Le cose cambiano e alle volte lo fanno molto velocemente, soprattutto in un’era così tecnologica come la nostra. In alcune occasioni come oggi basta un solo salto da una generazione all’altra per stravolgere le abitudini un tempo consolidate: è il caso dei Millennials che hanno delle consuetudini profondamente diverse dalla generazione che li ha preceduti.

Oggi vedremo però come alle volte i cambi generazioni possono rappresentare nuove pratiche virtuose dalle quali prendere spunto: insomma dai giovani c’è sempre da imparare, soprattutto in questo caso in cui si parla di risparmio. Alcune recenti statistiche hanno dimostrato come questi ultimi siano più attenti e propensi all’economia in molti aspetti della vita quotidiana.

Studiare i Millennials per imparare a risparmiare

Una recente analisi sulle abitudini di acquisto dei Millennials ha dimostrato come le generazioni precedenti dovrebbero studiare proprio i più giovani, per poter apprendere tutte le tecniche di risparmio oggi più efficaci.

Dallo studio è infatti emerso che i giovani di oggi sfruttano soprattutto il web, per andare a caccia delle occasioni migliori, e per fare economia sui propri acquisti. I nati fra il 1981 e il 1995, difatti, riescono a mettere da parte circa 700 euro in più all’anno, rispetto ai consumer “anziani”. Si parla dunque di un risparmio pari al 14%, che coinvolge diverse fonti di spesa: fra queste troviamo le bollette, le assicurazioni e la telefonia, ma anche altri acquisti.

I Millennials riescono in questa missione per due ragioni: in primo luogo sono più a loro agio con gli strumenti messi a disposizione dal web (come ad esempio i tools di comparazione dei prezzi online). In secondo luogo, si dimostrano più “liquidi”, nel senso che riescono ad adattarsi meglio ai cambiamenti dei mercati, arrivando per primi sui trend più convenienti e sulle opportunità migliori.

Settori di successo: è boom del food delivery

Se si parla di acquisti online e di Millennials, il settore che fra tutti ha riscontrato più successo nelle fasce più giovani è quello del food delivery. In altri termini, le nuove generazioni sono più propense ad ordinare cibo a domicilio e a fare la spesa direttamente online, anche per via della disponibilità di servizi innovativi come Easycoop, che permettono di risparmiare non solo denaro ma anche tempo.

Per quanto concerne i dati, le indagini di settore ci dicono che il 70% dei clienti di questi servizi è rappresentato proprio dai Millennials. Inoltre, la crescita delle richieste e degli ordini sulle piattaforme di food & grocery ha raggiunto un significativo +47% nel 2018: merito soprattutto degli studenti universitari, dato che 7 su 10 utilizzano regolarmente questi servizi.

I Millennials conoscono il segreto del risparmio: un segreto digitale, che anche le altre generazioni possono sfruttare senza problemi.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a info@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
Roma

A pochi passi dal Vaticano abbiamo scoperto un luogo che tratta la clientela con una cura eccezionale: The Center of Rome Bed and Breakfast.

SPONSOR

Lo spider più venduto al mondo compie 30 anni. Vieni a provare la vettura oggi stesso da Jolly Auto, concessionaria Mazda per Frosinone e provincia.

SPONSOR

Da oggi presso Jolly Rent Frosinone è disponibile anche sui veicoli commerciali FCA.

Land Rover

Non si tratta di un semplice restyling quello che caratterizza la Land Rover Discovery Sport 2020 in uscita il prossimo autunno.