Pubblicità
venerdì 9 marzo 2012

Migliorelli (PD) l’aumento del costo dell’Acqua ha un unico responsabile, Antonello Iannarilli


Come volevasi dimostrare arrivano i primi risultati della demagogia di Iannarilli e soci in merito alla vicenda della tariffa idrica e come al solito saranno i cittadini della Provincia di Frosinone a pagare l’immobilismo e la demagogia del Presidente. La tariffa infatti per la Provincia di Frosinone arriva alla quota di 1,359 a metro cubo per l’anno 2012. I nodi vengono al pettine e come più volte avevamo denunciato le falsità di Iannarilli in merito alla vicenda idrica sono emerse dalla nuova tariffa depositata dal commissario, che l’indecisione del Presidente ha contribuito a far nominare. Una vera e propria stangata per i cittadini della Provincia di Frosinone che vede nei principali responsabili Antonello Iannarilli e i suoi audaci consiglieri Paliotta e Salvati. Pur di salvaguardare la propria maggioranza politica ricordiamo come il Presidente ha fortemente voluto non decidere per fare in modo che decidessero altri al suo posto e non ha voluto assumersi le proprie responsabilità per una vicenda che vede gli aumenti solo all’inizio. Non accetteremo assolutamente la solita giustificazione e cioè che la colpa è del commissario o di altri, come è solito fare, ma continueremo a denunciare con forza l’incapacità di gestire la macchina amministrativa da parte di chi con la solita arroganza ha contribuito ad aumentare il costo dell’acqua in Provincia di Frosinone.
Lucio Migliorelli
Segretario Provinciale PD

PUBBLIREDAZIONALE - Impossibile resistere alle offerte dell'estate Peugeot.