Maltrattamenti a moglie e figlia: dopo anni di minacce e violenze, donna coraggio denuncia il proprio marito

È in corso l’esecuzione da parte della Squadra Mobile di Frosinone di un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un cinquantottenne della provincia resosi responsabile di maltrattamenti in famiglia nei confronti, in particolare, della propria moglie e della propria figlia.

La donna, dopo oltre venti anni di violenze fisiche e psicologiche, di soprusi e di abusi, costretta a subire pratiche sessuali “insolite” e al limite dell’inverosimile, ha trovato il coraggio di rivolgersi alla Polizia che, a seguito di articolate indagini, ha messo fine ad una storia di “ordinaria follia” e di depravazione.

Menu