martedì 1 ottobre 2013

Maltempo: nuova frana su viadotto Biondi a Frosinone, ecco le immagini

Nella notte tra domenica 29 settembre 2013 e lunedì 30 settembre 2013, la città di Frosinone è stata investita da una perturbazione che ha prodotto piogge di carattere monsonico che hanno raggiunto livelli di precipitazione fino a 151 mm in appena 9 ore. Un evento atmosferico, che ha una ciclicità di 50 anni, di carattere eccezionale se si considera che la media delle precipitazioni piovose degli ultimi 30 anni, considerato l’arco temporale dell’intero mese di settembre, è di 102 mm. La Protezione Civile ha dovuto effettuare più di 40 interventi per i sottopassi, gli scantinati e alcune abitazioni che si sono allagate. L’opera di pulizia delle caditoie, compiuta nei giorni passati, ha attenuato gli effetti dirompenti della enorme quantità di acqua piovana caduta sulla città di Frosinone, anche se in alcune situazioni si sono registrati particolari disagi, vista proprio l’eccezionalità dell’evento atmosferico. Gli effetti della pioggia hanno fatto riemergere le ben note criticità di dissesto idrogeologico in via Sant’Angelo, viale Napoli, via Casilina Sud, via Championnet e via san Liberatore che sono sotto costante monitoraggio da parte della Protezione Civile comunale e dei tecnici comunali.

Nella giornata odierna il Sindaco Nicola Ottaviani ha effettuato diversi sopralluoghi sul viadotto Biondi e nelle zone del fiume Cosa, interessate dagli smottamenti. In particolare il sindaco Ottaviani ha coordinato una riunione operativa con i tecnici comunali e della Regione, nella zona della stazione di valle dell’ascensore inclinato. Alla riunione hanno partecipato il dirigente comunale del settore pianificazione territoriale e ambiente l’architetto Elio Noce, il geologo comunale Marco Spaziani, il disaster manager Ruggero Marazzi, l’ing. Dante Novello e il dott. Claudio Di Cocchi dell’Area di Difesa del Suolo della Regione Lazio, unitamente al prof. Francesco Federico del Dipartimento di Ingegneria Civile dell’Università Tor Vergata, consulente della Pisana.

“L’incontro è stato molto proficuo, poiché, oltre a constatare le ulteriori emergenze causate dalle piogge della notte scorsa – ha dichiarato il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani – abbiamo individuato una tempistica di interventi infrastrutturali sicuramente stringente. I tecnici regionali, grazie all’intervento dell’assessore Fabio Refrigeri, su delega del presidente Zingaretti, lavoreranno a stretto contatto di gomito con i nostri tecnici, per ripristinare la viabilità del viadotto entro pochi mesi, riattivando una circolazione stradale che sembra ormai paralizzata. Diverso discorso dovrà farsi per la riqualificazione dell’intero alveo del fiume Cosa che attraversa il perimetro urbano dalla zona di Maniano fino al Vignale, poiché il tal caso dovrà intervenire necessariamente il commissario straordinario per il dissesto idrogeologico per il Lazio, che ha la dotazione finanziaria necessaria per gli interventi strutturale”.

 

Scontro tra tre camion, inferno di fuoco in A1. Un autista muore nelle fiamme
1 ora fa

FROSINONE TODAY - Un autista bruciato vivo e un inferno di fuoco lungo la corsia sud dell'A1 nel tratto compreso tra i caselli ...

Botte e maltrattamenti alla mamma, allontanato da casa un 49enne del posto
1 giorno fa

FROSINONE TODAY - Una povera mamma da oggi finalmente potrà avere una vita più tranquilla dopo che al figlio gli è stato imposto il ...

Le tristi verità e le bugie rivelate dalla morte di Annamaria (di F. Ducato)
1 ora fa

ALESSIO PORCU - C'è una relazione dei carabinieri che parla chiaro. Ma c'è anche un dato di fatto che parla altrettanto chiaro: in ...

Grazie al Cotral di Sora! La testimonianza della signora Lucia
6 ore fa

COTRAL SORA - «Salve, volevo rendere pubblici i miei ringraziamenti ai dipendenti del Cotral di Sora, in particolar modo ai ragazzi addetti alle ...

Una estate felice, tutti pazzi per le offerte di Punto Fresco. Ecco il nuovo volantino!
6 ore fa

SUPERMERCATI PUNTO FRESCO - Grande spesa del sabato o di un giorno a vostro piacimento? Fermi tutti, prima di uscire prendete la vostra lista ...

L'Originale Sagra della Pizza Fritta di San Giorgio a Liri
21 ore fa

SAGRA DELLA PIZZA FRITTA - Padelle roventi, olio bollente e tanta voglia di divertirsi e divertire, anche quest'anno non poteva mancare l’attesissimo e gustosissimo ...

David Sassoli a Isola del Liri, incantato dalla Cascata e dalla dimora storica dei Duchi di Sora
2 giorni fa

ANTONELLA DI PUCCHIO - “Abitate in un posto da favola, non ci sono altre parole per descrivere questi luoghi”. David Sassoli è tornato sulle rive ...

Super coltivazione di marijuana scoperta dai Carabinieri in Valle di Comino
2 giorni fa

CARABINIERI SORA - Nella tarda serata di ieri, a San Donato Val di Comino, i militari della locale Stazione hanno arrestato per “coltivazione ...

SORA - Uomo nei guai per sottrazione di minore
2 giorni fa

POLIZIA SORA - Gli operatori del Commissariato di PS di Sora hanno deferito all’Autorità Giudiziaria un giovane rumeno, per sottrazione di minore ...

È venuta a mancare Anna Maria Colantonio
2 giorni fa

ANNA MARIA COLANTONIO - Il giorno 16 Luglio 2018, alle ore 20:35, circondata dall'affetto dei suoi cari, è venuta a mancare, all'età di 71 anni, ANNA MARIA COLANTONIO (vedova ...

SORA - Corso per Ufficiali di Polizia Giudiziaria, ieri la consegna degli attestati per 37 agenti
2 giorni fa

POLIZIA LOCALE SORA - Si è tenuta mercoledì 18 luglio, alle ore , nella Sala Consiliare del Comune di Sora, la cerimonia di consegna degli attestati del ...

SORA - Casapound punta il dito sui centri d'accoglienza: «Vanno controllati periodicamente»
2 giorni fa

ROBERTO MOLLICONE - Ancora un azione di CasaPound Italia contro il business accoglienza. I militanti sorani del movimento della tartaruga frecciata hanno affisso ...

Ci ha lasciato il Prof. Pietro Amicucci
3 giorni fa

PIETRO AMICUCCI - Il giorno 18 Luglio 2018, alle ore 2:30, è venuto a mancare, all'età di 73 anni, il Prof. PIETRO AMICUCCI. I funerali avranno luogo il ...