31 gennaio 2013 redazione@ciociaria24.net

Luigi Centra, pittore della pop-art americana, espone dal 2 al 12 Febbraio presso la Villa Comunale di Frosinone

E’ prevista anche la presentazione di un libro su Venezia e Roma capitale. Con il patrocinio del Comune di Frosinone Assessore alla Cultura Gianpiero Fabrizi e dell’Amministrazione Provinciale Assessore alla Cultura Antonio Abbate . Il curatore della mostra è il critico d’Arte Prof. Alfio Borghese.

Ritroviamo il Maestro Luigi Centra nella sua ennesima “performance” dal titolo: FRAMMENTI CROMATICI D’AUTORE. Saranno esposte 40 opere che spaziano dall’impressionismo astratto,con il sistema del “dripping” già usato a suo tempo da J.Pollock negli Stati Uniti d’America, alla Pop-Art americana rivalutata in Italia da lui e da altri artisti negli anni 60-70. La mostra si inaugurerà sabato 2 febbraio alle ore 18 presso la Villa Comunale di Frosinone alla presenza di numerose autorità, critici come il Prof. Marcello Carlino e molti altri, nonché pittori, scrittori, attori del cinema e teatro, registi e stilisti di moda. L a mostra resterà aperta al pubblico fino al 12 febbraio tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 19.

Durante l’inaugurazione sarà presentato anche un volume di poesie dedicato a Venezia e a Roma, unico volume con due copertine e due titoli ”LIRICHE IMMORTALI A VENEZIA MIA” e capovolgendolo “LIRICHE SENZA TEMPO A ROMA CAPITALE”. Le poesie raccontano la storia della nascita delle due città e vari frammenti d’amore che l’autore Luigi Centra ricorda dagli anni sessanta ad oggi.

Menu