martedì 6 marzo 2012

L’Ater di Frosinone riceve la visita dell’Assessore Regionale Buontempo. Enzo Di Stefano: “Incontro di grandissima utilità per l’azienda”

Nella mattina di lunedì 5 marzo l’Assessore regionale alle Politiche per la Casa, Teodoro Buontempo, ha fatto visita alla sede dell’Ater di Frosinone per un incontro ufficiale con il Presidente Enzo Di Stefano. Nel dare il benvenuto all’Assessore, Di Stefano ha sottolineato la grande importanza dell’incontro, finalizzato non solo ad un’approfondita conoscenza dello stato attuale dell’azienda, ma anche ad intavolare programmi futuri e nuove linee di sviluppo. “Desidero ringraziare di cuore l’Assessore Buontempo per essere venuto qui oggi – queste le parole del Presidente dell’Ater –  ed aver così dimostrato grande vicinanza da parte delle istituzioni regionali. L’incontro si è rivelato molto utile per svolgere una seria ricognizione dell’attuale panorama operativo aziendale, non rinunciando tuttavia a discutere della nascita di nuovi asset di sviluppo e strategie in grado di dare slancio alle politiche della casa. Abbiamo intenzione, infatti, di mettere in campo ogni sforzo possibile al fine di progredire grazie a programmi di crescita che prevedono, ad esempio, progetti pilota per la creazione di residenze sanitarie e per anziani, per la realizzazione di edifici scolastici, per iniziative a sostegno della Pubblica Amministrazione. Inoltre, prevediamo di sollecitare i comuni del territorio ad indire bandi rivolti ai nuclei separati, ad attivare nuove case con fitti calmierati, a mettere in atto meccanismi di vigilanza e controllo sempre attivi. Non mancano, in aggiunta a quanto descritto, grandi progetti per la realizzazione di edifici di classe A e più incisive politiche di risparmio e recupero energetico”. L’Assessore Buontempo ha tenuto a sottolineare quanto il particolare momento di crisi costringa a diminuire sempre di più le risorse a disposizione, per cui le Ater dovranno impegnarsi a fondo per istituire nuovi progetti di finanza ed intervenire in ambiti sempre più vasti, anche e soprattutto a beneficio dei Comuni. Buontempo ha inoltre riaffermato il sostegno per l’abbattimento del casermone e per adibire i piani terra a destinazioni di nuova utilità per tutti gli utenti. “Sono certo – conclude il Presidente Di Stefano – che l’incontro di oggi rappresenti solo l’inizio di un lungo e proficuo cammino che l’Ater e le Istituzioni affronteranno insieme e di comune accordo”.

PUBBLIREDAZIONALE - Impossibile resistere alle offerte dell'estate Peugeot.