Pubblicità
lunedì 12 marzo 2012

L’Ater acquista un palazzo a Veroli. Di Stefano e il Sindaco D’Onorio: “Nuove sinergie per il territorio”

“L’Ater di Frosinone continua a lavorare con determinazione e impegno: l’obiettivo dichiarato è quello di recitare un ruolo da protagonista nel sostegno allo sviluppo e alla riqualificazione di tutto il territorio, e questo diventa più facile quando, con le varie amministrazioni comunali, si riesce ad instaurare un rapporto di collaborazione come avvenuto con il Sindaco di Veroli Giuseppe D’Onorio”. Enzo Di Stefano, Presidente dell’Ater di Frosinone, annuncia l’accordo raggiunto con l’amministrazione di Veroli per l’acquisto e la successiva riqualificazione di un palazzo di proprietà comunale in pieno centro storico. “Il Comune, grazie al processo di vendita approvato lo scorso 8 Marzo, mette a disposizione dell’ Ater l’immobile sito in Località Piazza Diamanti, al fine di sottoporlo ad interventi di rinnovo e riqualificazione. Nei prossimi giorni, l’azienda provvederà ad emettere l’atto d’acquisto e a dare avvio ad altri cospicui investimenti: è nostra intenzione, infatti, ricorrere alla somma di ben 1,3 milioni di euro, già nella nostra disponibilità, con la quale attiveremo, presso l’edificio in questione, tutte le azioni necessarie al fine di realizzare 10 appartamenti di Edilizia Residenziale Pubblica, da destinare agli aventi diritto”. Il Sindaco di Veroli, Giuseppe D’Onorio, aggiunge: “Con questo fondamentale atto il Comune di Veroli riesce a realizzare il desiderio originario di chi, nel donare anni fa lo stabile ad un gruppo di religiose, dispose di utilizzarlo a fini esclusivamente sociali. La vendita all’Ater, dunque, diventa l’occasione per venire incontro a chi oggi non ha un casa. Vorrei ringraziare il Presidente Enzo Di Stefano per aver accolto e contribuito a questo progetto così importante per la città”. Concludendo, il Presidente dell’ Ater afferma: “Oltre a dare una nuova e giusta risposta al problema dell’emergenza abitativa, non bisogna dimenticare che in questo modo proseguiamo nella nostra missione di far rivivere i magnifici centri storici del nostro territorio, per lungo tempo caratterizzati da uno stato di triste e progressivo abbandono. Grande attenzione alle innovazioni e al progresso, dunque, ma anche rivalutazione di un patrimonio storico di altissimo livello”. 

PUBBLIREDAZIONALE - Impossibile resistere alle offerte dell'estate Peugeot.