4 febbraio 2014 redazione@ciociaria24.net

La storia di Valeriano e la sua cagnetta: a piedi da Reggio Calabria a Venezia

Ci scrive la Prof.ssa Carla Barlese segnalandoci questa bella storia, che può servire da incoraggiamento ai tanti giovani per vivere un’esperienza costruttiva a tutto tondo.

«5 Gennaio la partenza da Reggio Calabria, 4 Febbraio l’arrivo previsto nella splendida Piazza S.Marco. Valeriano Fiori, un giovane di Frosinone, terminati “cum laude” gli studi in Psicologia presso l’Università Europea di Roma e relativo tirocinio, ha voluto realizzare questo piccolo sogno nel cassetto, prima di cimentarsi nell’arena lavorativa. In “solitaria” con la sua amata cagnetta ha macinato chilometri, in condizioni atmosferiche non sempre favorevoli, specie in questa ultima settimana, causa piogge torrenziali e forte vento, ma sempre sostenuto da una convinta determinazione e da tutti i suoi amici, molti su Facebook.

Varie le motivazioni: una conoscenza più approfondita del proprio Paese, anche negli angoli più remoti, un contatto diretto con la natura e le persone, sperimentare se stesso a 360 gradi. Sicuramente da questa esperienza, così diversa dal suo vissuto, uscirà fortificato. I viaggi dell’anima arricchiscono e migliorano chi li percorre.»

Menu