1 settembre 2015 redazione@ciociaria24.net

La Polizia di Frosinone ci risparmia parzialmente una figuraccia con gli inglesi

Ancora una volta la nostra nazione si era... distinta per accoglienza e correttezza. Grazie alla polizia di Frosinone, la figuraccia ci è stata risparmiata parzialmente, in quanto il brutto episodio resterà comunque impresso nelle menti delle persone coinvolte, che ci penseranno due e anche tre volte prima di tornare da noi.

La pO

Erano diretti a Ravello, in provincia di Salerno, i tre turisti inglesi derubati dei propri bagagli il 27 agosto scorso, poco dopo essere atterrati in un noto aeroporto romano. I tre vacanzieri avevano noleggiato un’auto per raggiungere la prima tappa della proprio viaggio in Italia, facendo una sosta per il rifornimento di carburante in un’aera di servizio autostradale nei pressi di Frosinone.

Avevano approfittato della breve sosta per rifocillarsi nel bar presente all’interno dell’area di servizio.  Al ritorno presso l’autovettura l’amara sorpresa; il vetro di un finestrino era stato infranto e dall’abitacolo erano state sottratte le proprie valigie.

Il 28 di agosto una pattuglia delle Volanti della Questura, nel corso di un servizio di pattugliamento degli obiettivi sensibili del capoluogo, ha rinvuto nel parcheggio di un noto centro commerciale tre valigie il cui contenuto era sparso a terra.

Partendo dalle etichette della compagnia aerea apposte sulle valigie gli operatori di Polizia mettono in atto una serie di accertamenti che consentono di risalire ai malcapitati turisti. Nella giornata di ieri la restituzione dei bagagli ai tre riconoscenti cittadini inglesi che hanno così potuto proseguire con maggiore tranquillità il loro viaggio in Italia, nonostante la brutta disavventura.

Menu