29 gennaio 2013 redazione@ciociaria24.net

La IHF Volley scende in campo per la Fondazione Veronesi

Domenica 3 febbraio 2013 alle ore 18.00 in occasione del match IHF Volley vs Sytsema Volley Montichiari, il club laziale scenderà in campo per sostenere la Fondazione Umberto Veronesi. La campagna coinvolgerà le atlete sui campi che si schiereranno per il riscaldamento con una divisa speciale: la t-shirt di Fondazione Veronesi.

La giornata frutto della partnership tra la IHF Volley e la Fondazione Veronesi, quest’anno al suo 10° anniversario, ha lo scopo di sensibilizzare il pubblico e le giovani generazioni al fine di diffondere messaggi educativi relativi ai corretti stili di vita e sull’importanza della ricerca scientifica.
Durante la partita vi sarà il contributo di membri della Fondazione, che interverranno nell’intervallo tra i set, per portare la loro testimonianza su alcuni temi condivisi: sana alimentazione, lotta al fumo, sostegno alla ricerca scientifica e prevenzione del melanoma.
La IHF Volley devolverà l’incasso della partita alla Fondazione Veronesi ed aspetta tutti i tifosi e gli amanti della pallavolo domenica 3 febbraio alle ore 18.00, perchè la ricerca fa bene a tutti. Anche a te.

Fondazione Umberto Veronesi
La Fondazione Umberto Veronesi nasce nel 2003 allo scopo di sostenere la ricerca scientifica, attraverso l’erogazione di borse di ricerca per medici e ricercatori e il sostegno a progetti di altissimo profilo. Ne sono promotori scienziati, tra i quali ben 10 premi Nobel che ne costituiscono anche il Comitato d’Onore, il cui operato è riconosciuto a livello internazionale.
Al contempo la Fondazione è attiva anche nell’ambito della Divulgazione Scientifica, affinché i risultati e le scoperte della scienza diventino patrimonio di tutti, attraverso grandi conferenze con relatori internazionali, progetti per le scuole, campagne di sensibilizzazione e pubblicazioni.
Un progetto ambizioso che, per raggiungere il suo obiettivo, agisce in sinergia con il mondo delle scuole, con le realtà – sia pubbliche che private – nel campo della ricerca e con il mondo dell’informazione.

Menu