mercoledì 7 Marzo 2012

Isola del Liri – “La donna nell’evoluzione sociale delle nostre comunità” i ringraziamenti di Bruno Ceroli

In occasione dell’8 Marzo 2012, Festa della Donna, grazie alla sensibilità dell’Amministrazione Comunale di Isola del Liri e della locale Pro Loco, è stato possibile realizzare la IIa edizione della Mostra di foto storiche dedicata al mondo femminile nelle sue varie sfaccettature. Isola del Liri, per la sua storia e le sue tradizioni, costituisce un luogo ideale per raccontare, attraverso le immagini fotografiche, l’evoluzione sociale di una Comunità dove il ruolo della donna è stato sempre presente e determinante per la crescita economica, civile e sociale in primis dell’abitato e, quindi, del limitrofo Circondario.

L’elevata presenza di manod’opera femminile negli opifici cittadini già nell’Ottocento ha, infatti, favorito e determinato conquiste sociali, la formazione di una coscienza comunitativa tesa alla rivendicazione di diritti verso migliori condizioni di vita, di salario e di lavoro più umane. Non a caso le operaie di Isola del Liri si resero protagoniste, già in occasione della Ia guerra mondiale, della continuazione del lavoro in fabbrica sostituendo gli uomini destinati al fronte e poi impegnandosi in scioperi in difesa delle più elementari esigenze di vita (1917).

Nell’immediato secondo dopo guerra furono sempre vicine ai loro uomini nelle lotte per la salvaguardia dei posti di lavoro e per garantire un futuro migliore ai figli ed alle future generazioni. Pur non occupando posti significativi nell’organizzazioni sindacali, il parere ed il coinvolgimento delle donne lavoratrici fu sempre determinante nella scelta dei momenti, dei luoghi e di ogni strategia sindacale. La Mostra illustra il grandissimo sacrificio e le enormi energie psico-fisiche ed intellettuali che le operaie hanno profuso in fabbrica e in ambiente domestico per essere, nel contempo, donne, mamme, lavoratrici e persone indipendenti ed autonome.

Quest’anno la Mostra è integrata da due Esposizioni di elevato valore educativo e documentario. La prima si deve all’Archivio di Stato di Frosinone e reca come titolo: “8 Marzo: dall’esclusione all’emancipazione”. Si tratta di un’ulteriore e preziosa conferma della sensibilità di questo Istituto statale e della sua apertura al territorio. Pertanto, colgo l’occasione per ringraziare, per la loro disponibilità e cortesia, la dott. ssa Viviana Fontana, direttrice dell’Archivio, l’architetto Onorina Ruggieri ed il dott. Giulio Bianchini. La seconda esposizione, che si affiancherà alla Mostra fotografica negli ultimi giorni del mese di marzo, si intitola “Scacco al re”. Organizzata dall’Associazione Telefono rosa di Ceccano e curata da Emanuela Bracaglia – che qui ringrazio per la sua disponibilità culturale – è dedicata al tema della violenza sulle donne.

Un sentito e doveroso ringraziamento al sindaco di Isola del Liri Luciano Duro, all’assessore alla Cultura e vice sindaco Angela Mancini, a Gianluca Cellupica, responsabile dell’Ufficio Cultura, a Carla Campogiorni ed a Sandro Porretta dell’Ufficio Tecnico Comunale. Rivolgo un doveroso ringraziamento agli amici Bruno Giordano ed Adriano Viscogliosi ed a tutti quanti mi hanno incoraggiato nell’intrapresa fornendomi foto ed informazioni. Inoltre un profondo grazie rivolgo a tutte le Forze dell’Ordine, ai Vigili del Fuoco, ai Vigili Urbani ed alla Protezione Civile che garantiscono il buon esito della manifestazione.

Sono poi riconoscente alla Biblioteca dell’Abbazia di Casamari nelle persone di dom Alberto Coratti, suo direttore, e del bibliotecario Riccardo Cataldi per la preziosa e tradizionale collaborazione offertami; alla Tipografia “La Monastica” di Casamari per l’elaborazione grafica del manifesto e degli inviti; agli amici Eugenio Maria Beranger – con il quale mi sono a lungo confrontato –, Raffaele Peticca per i preziosi consigli grafici e tecnici, a Francesca Pudico per il supporto all’arredo ed alle ditte Copy Center di Luigi D’Arpino e Garden Peticca per l’arredo floreale. Infine un grazie a tutta la mia famiglia che mi ha egregiamente ed amorevolmente supportato.

Bruno CeroliCuratore della Mostra

In occasione del lancio del nuovo Rav4 Hybrid, Toyota inserisce tra le sue formule finanziarie il Pay per Drive Connected, un’evoluzione del già consolidato Pay Per Drive.

La serie speciale Mirror arricchisce di connettività e tecnologia la nuova 500X Cross: nasce infatti 500X Mirror Cross. Di serie il sistema Uconnect 7" HD LIVE touchscreen con predisposizione Apple CarPlay e compatibilità Android AutoTM.

A poche settimane dalla presentazione ufficiale della Nuova Mazda3, la casa nipponica aggiunge anche una versione con motorizzazione 2.0L benzina M Hybrid da 122CV.

44 premi internazionali - tra cui il prestigioso Car of the Year 2017 – e tra le dieci vetture diesel più vendute in Italia nel 2018: Peugeot 3008, il crossover della casa automobilistica francese, ha conquistato critica e pubblico sin dalla sua entrata in commercio.

Il 2019 sarà l'anno del rispetto per l'ambiente per le case automobilistiche, con soluzioni che prevedono vetture con motorizzazioni 100% elettriche, full Hybrid o Mild Hybrid.

Scopri da XCLASS-LAND ROVER, presso il GRUPPO JOLLY AUTOMOBILI a Frosinone, le promozioni di Gennaio.

Open weekend, 19-20 Gennaio 2019, dedicato al nuovo Suv ibrido della casa giapponese presso la concessionaria ufficiale Toyota di Frosinone Golden Automobili

CRONACA

Importante opportunità per lavorare in ambito medico e sanitario nel capoluogo.

CRONACA

Continua il processo per il violentissimo omicidio che nel 2017 sconvolse l'Italia.

CRONACA

I bisnonni di Lady Gaga da parte di madre erano di Broccostella.