martedì 13 Marzo 2012

La Destra di Anagni su nuova situazione comunale

 

“Ci chiediamo da tempo cosa stia succedendo a livello comunale e quali siano i nuovi equilibri politici all’interno della maggioranza. Non ce lo chiediamo solo noi ma se lo chiedono anche tanti cittadini che pian piano si stanno rendendo conto di quello che sta succedendo e cominciano a darci ragione su tanti fatti. Il primo è quello evidente che da quando è cominciata l’amministrazione Noto 2 questa si è retta su di un equilibrio precario nella quale ognuno tutela il suo orticello e poco si fa e si è fatto per la città e soprattutto si è mostrato poco rispetto per le scelte elettorali della gente di Anagni. Ha iniziato Alessio Fenicchia dichiarandosi indipendente dal partito, che lo ha fatto eleggere per appoggiare Fiorito, ha proseguito Cortina dichiarandosi indipendente dal PDL e affermando che avrebbe votato in consiglio secondo coscienza, ora si apprende che ben tre consigliere comunali si sono dichiarati indipendenti dalle proprie liste di riferimento creando di fatto un gruppo a parte con la promessa però di essere fedeli a Carlo Noto. Insomma è un’amministrazione indipendente! Ma da cosa? Questo vorrebbero capire i cittadini di Anagni. E’ chiaro che l’equilibrio in Consiglio Comunale e a questo punto anche in Giunta, è ormai compromesso e a nostro avviso Noto gode di una maggioranza che non esiste più visto l’indipendenza di cinque consiglieri comunali, visto che ha assessori di fatto senza più consiglieri e soprattutto visto che non ha più la maggioranza reale dei cittadini di Anagni persa già da anni con la presa di posizione de La Destra e di molti candidati di mollare la vecchia coalizione e un centro destra che è praticamente morto e sepolto. Questa situazione naturalmente influirà sul lavoro amministrativo per la città perché è chiaro che avere un Consiglio Comunale con questo equilibrio significa aver compromesso l’efficacia e la celerità di azione. E non ci si dica il contrario. Scelte sbagliate quelle di Noto e della coalizione iniziate voltando le spalle a La Destra. Hanno preferito i voti di Fenicchia a quelli di un intero partito dando inizio al non rispetto dei patti elettorali, che oggi hanno portato all’ennesima crisi dell’amministrazione Noto, che riteniamo ormai andrà alla scandenza del mandato sapendo che già molti consiglieri pensano, come il neo gruppo di maggioranza evidenzia, alla Anagni di Domani. Tenendo presente però che quegli stessi consiglieri dovrebbero invece far cadere questa Giunta che non rappresenta ormai più la maggioranza degli anagnini. Si ripresenta per la seconda volta una situazione che la città non può permettersi come non puà permettersela Noto che da tempo avevamo annunciato analizzando i risultati elettorali delle ultime votazioni, in cui la differenza dei voti delle liste era troppo grande rispetto ai voti presi dal candidato a Sindaco. Come Direttivo Comunale de La Destra invitiamo Carlo Noto a dimettersi prima che si verifichino altre spiacevoli situazione prendendo atto che ormai la sua amministrazione è finita”.

PUBBLIREDAZIONALE - Il grandissimo store sorano fa "all in" mettendo sul piatto tutte le occasioni disponibili. Stavolta c'è davvero da leccarsi i baffi.

PUBBLIREDAZIONALE - Appuntamento fissato per Sabato 15 Dicembre dalle ore 14 presso lo showroom Golden Automobili, SS 156 dei Monti Lepini km 6,600.

PUBBLIREDAZIONALE - Alleanza Assicurazioni seleziona giovani laureati (o diplomati), per Frosinone e comuni limitrofi.

I più letti di oggi
Il migliore ristorante delle Filippine? È di un sorano
1

ALESSIO PORCU - di Enza PETRUZZIELLO per: Voglio vivere così Magazine Portare la cucina italiana all’estero, facendo scoprire i sapori della nostra ...

Fiuggi, maxi evasione fiscale di 58 Mln per una società di ingrosso prodotti alimentari
2

FROSINONE TODAY - Per anni interi avevano lavorato con mole di affari molti alti e non avevano mai dichiarato nulla al fisco. A ...

San Cesareo-Valmontone, auto contro moto in A1. Lunghe code in direzione sud
3

FROSINONE TODAY - Ancora un brutto incidente in A1 in questa giornata funestata dalla pioggia anche nella zona a sud di Roma. Dopo ...

Ti potrebbe interessare
Kenneth Yen: il mister miliardo taiwanese ci ha lasciato

Kenneth Yen - Si è spento il 03 Dicembre 2018 Kenneth Yen, imprenditore taiwanese nonché una delle persone più ricche del pianeta. Nato a Taipei il 23 ...