La Ciociaria punta a sbarcare in Pakistan

“Focus Paese Pakistan”. E’ questo il titolo del convegno che si terrà martedì 10 maggio, alle ore16.30, presso la Camera di Commercio di Frosinone. Proprio l’ente camerale, insieme all’azienda speciale Aspiin, e in collaborazione con l’Ambasciata della Repubblica del Pakistan in Italia, ha organizzato una giornata di approfondimento sulle opportunità di accesso al mercato.

Sono numerosi e tutti importanti i settori di interesse: energia e gas (sia nelle forme tradizionali che rinnovabili), chimica, macchinari per tessile, macchinari per la lavorazione della pelle e delle calzature, imballaggio e trasporto alimenti, prodotti di precisione, macchinari per l’estrazione e la lavorazione del marmo e del granito, ingegneria e costruzione, trasporti e logistica.

Con un peso demografico ed economico in forte crescita, il Pakistan rappresenta un importante mercato per le aziende italiane. Non soltanto per le più grandi, ma anche per le piccole e medie imprese. Il Pakistan richiede nuove tecnologie in ogni settore e questo fatto apre le porte a prodotti e macchinari italiani per l’alta qualità a essi riconosciuta dagli stessi imprenditori locali.

Il Paese rappresenta un hub naturale per l’accesso al mercato asiatico e il recente riavvicinamento con l’India in ambito commerciale ne potrebbe fare, in un prossimo futuro, una base di produzioni dirette verso tutto il subcontinente. Il completamento del Corridoio economico sino-pachistano costituirà inoltre un asset in più per il Pakistan, dal momento che creerà un collegamento diretto con il più grande mercato cinese.
Questo il programma del convegno del 10 maggio.

Dopo la registrazione dei partecipanti, alle 16.45 il presidente della Camera di Commercio Marcello Pigliacelli aprirà i lavori. Quindi, i saluti introduttivi di Giorgio Bartolomucci, segretario generale Festival della Diplomazia. Alle ore 17 si affronterà il tema “Panoramica sulle opportunità commerciali e di investimento in Pakistan”. Ne parlerà Farid Ahmad Tarar (consigliere commerciale dell’Ambasciata del Pakistan in Italia). Conclusioni affidata a Sua Eccellenza Nadeen Riyaz, ambasciatore del Pakistan in Italia. Poi spazio alle domande e agli approfondimenti nella parte dedicata alla question time.

Menu