martedì 10 aprile 2012

La benzina a 1,9 euro al litro, il rincaro pasquale e le autostrade sgombre

I nostri soldi…che se ne vanno in fumo, anzi in aria. Non so se qualcuno ha notato ma i mass media hanno rilevato che a Pasqua non ci sono state le solite code sulle autostrade italiane. Colpa del maltempo? Macchè. Merito della benzina e dei suoi rincari. Puntuale come un orologio svizzero il 3 aprile scorso il giorno prima delle vacanze il Tgcom ha titolato: “Benzina, nuovo record a 1,9 euro al litro  Il caro-benzina, secondo il Codacons, avrà effetti pesanti sulle vacanze di Pasqua: Rispetto allo stesso periodo del 2011, per un pieno oggi si spendono 17,5 euro in più”. Più che la Cassandra questa notizia sembra la Profezia dei Maya. Morale della favola: si prelevano i soldi in tasca alla gente, il turismo non gira, lo spread s’impenna. Buona Pasqua fatta

Il direttore responsabile di Frosinone24-SACHA SIROLLI 

PUBBLIREDAZIONALE - La promozione resterà in vigore fino al prossimo 24 Ottobre.

Ti potrebbe interessare
Riabilitazione protesi al ginocchio a Roma

Protesi ginocchio Roma - La tecnologia moderna permette l’applicazione di protesi al ginocchio di qualità eccellente, in grado di sopravvivere anche per più ...

Onde d'urto a Roma: per molti ma non per tutti

Onde d'urto Roma - La terapia delle onde d'urto a Roma è utilizzata per moltissimi pazienti, ma non per tutti. Lungi da noi fare delle ...

"Bed and Breakfast Roma Centro": non c'è di meglio per le vostre vacanze romane! Ecco perché

Bed and Breakfast Roma centro - Un bed and breakfast a Roma Centro per le vostre vacanze a Roma. La scelta ideale per avere un riferimento ...

Come creare un banner pubblicitario efficace

Banner pubblicitari - Quali sono le caratteristiche di un banner efficace? L’obiettivo da tener sempre presente è quello di catturare l’attenzione del ...