Pubblicità
mercoledì 13 luglio 2016 redazione@ciociaria24.net

La Asl di Frosinone diventa “trasparente”: dal 15 Luglio parte l’Albo Pretorio Online

La notizia era nell’aria già da un po’ e, in verità, era attesa da cittadini e quanti seguono la nostra ASL con interesse. Dal prossimo 15 luglio 2016, sul sito istituzionale dell’ ASL di Frosinone (www.asl.fr.it), sarà accessibile l’Albo Pretorio Online sul quale ogni cittadino potrà’ visionare e scaricare, tutte le delibere e le determine adottate dall’ASL di Frosinone a partire da quella stessa data.

La visione e le copie delle delibere e delle determine adottate prima del 15 luglio 2016, potranno essere ottenute seguendo le procedure di accesso agli atti previste dalla Legge 241/90 (e successive modificazioni ed integrazioni) e dall’ Art. 5 del Decreto Legislativo 33/2013 sull’Accesso Civico come modificato dal Decreto Legislativo 97/2016. Si informano i fruitori del presente servizio online che i dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla vigente normativa sul riuso dei dati pubblici (direttiva comunitaria 2003/98/CE e Decreto Legislativo 36/2006 di recepimento della stessa), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali. Tutte le delibere e le determine pubblicate saranno trattate secondo quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 Codice in materia di trattamento dei dati personali (e sue successive modificazioni ed integrazioni).

« Desidero evidenziare – spiega il Commissario Straordinario Luigi Macchitella – che con questo si concretizza un altro degli impegni assunti sin dalla mia nomina. Il risultato di oggi è anche il frutto di un lavoro durato circa due anni per la reingegnerizzazione della struttura informatica dell’Azienda, informatizzazione dell’Albo Pretorio Ordinario, corsi di formazione del personale, Albo Pretorio Online. Vo-glio pure sottolineare – aggiunge il Manager ASL – che tutta l’attività è stata prodotta da professionalità interne all’Azienda senza costi aggiuntivi per la cittadinanza ».

Infatti si è realizzato un lavoro di effettivo coordinamento tra le UOC Patrimonio Tecnico Immobiliare e Sistema Informatico, UOC Affari Generali Contratti e Supporto all’Attività Legale, UOC Urp Comunicazione Accoglienza Tutela e Partecipazione, Responsabile Aziendale per la Trasparenza, Responsabile Aziendale per la Tutela della Privacy.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DI OGGI
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA