giovedì 13 giugno 2013

FROSINONE – Istituto Maiur: quando il ‘pubblico’ è ‘d’Eccellenza’

MAIURI

L’istituto comprensivo Amedeo Maiuri chiude in festa l’anno scolastico; tra le varie iniziarive una allegra sfilata ‘in divisa’ con cui i bambini della II A hanno omaggiato le loro amate maestre Simonetta Ferrera, Rosalba Carlodalatri e Stefania Arduini,  che hanno saputo coinvolgere sempre più i bambini e le famiglie nel loro appassionato sogno didattico al fine di far sbocciare in tutti noi  il senso di appartenenza ad una comunità nella quale si trascorre  un fondamentale vissuto.

Un clima di partecipazione e condivisione, ben oltre il pur denso ordinario accademico, fatto di tanti piccoli gesti semplici quanto genuini e di iniziative più elaborate come i mercatini di beneficenza, per culminare da protagonisti nello straordinario successo del recente  progetto Comenius a guida della poliedrica  prof.ssa Antonella D’Emilia.

Multicolore  insomma appare la vivace realtà del Maiuri, diretto con sintonico entusiasmo  dal prof Salvatore salzillo, che oggi ha visto gli alunni salutare l’anno scolastico al grido ‘per aspera ad astra’ celebre e ben augurante motto latino inciso sulle loro t-shirt appositamente elaborate dai genitori con un originale logo ‘college-style’ che celebri nella ricorrenza del cinquantenario il grande  archeologo Amedeo Maiuri e la sua eccellente Scuola.