sabato 1 giugno 2013

Investe anziana donna e torna a casa. Denunciato 80enne positivo all’alcoltest e con patente scaduta dal 2011

POLIZIA 4

Erano da poco passate le undici di questa mattina quando, sulla linea 113 della Questura di Frosinone, giungeva la segnalazione che una anziana donna era stata investita lungo una delle arterie cittadine da un’autovettura il cui conducente si era dato alla fuga. Le Volanti intervenivano immediatamente e, dopo aver affidato la signora ottantenne alle cure dei sanitari, cominciavano a ricostruire la dinamica dell’incidente.

Gli agenti ascoltavano le testimonianze delle persone che avevano assistito al fatto ponendo particolare attenzione a cogliere nelle stesse elementi utili al rintraccio del responsabile. Con il coordinamento della Sala Operativa le Volanti cominciavano un controllo a largo raggio che interessava, oltre le arterie viarie limitrofe al luogo dell’incidente, anche le aree di parcheggio pubbliche o condominiali ove il responsabile avrebbe potuto trovare rifugio.

Proprio nel piazzale di un condominio gli agenti notavano un’autovettura che poteva corrispondere a quella indicata dai testimoni e, risaliti all’intestatario, scoprivano, con non poca sorpresa, che il titolare del mezzo abitava proprio nello stabile. Giunti nell’appartamento trovavano un signore di circa ottanta anni che ammetteva le proprie responsabilità e tentava di giustificare la fuga con la paura dovuta al fatto che l’autovettura era priva di copertura assicurativa.

Accompagnato in Questura gli agenti accertavano, inoltre, che l’ottantenne risultava positivo all’alcoltest ed aveva anche la patente di guida scaduta dal 2011. Il mezzo veniva sequestrato e per l’anziano guidatore scattava la denuncia per omissione di soccorso e guida in stato di ebbrezza alcolica.