domenica 27 marzo 2016 redazione@frosinone24.com

Intensi controlli della Polizia in tutta la Provincia di Frosinone. Sei denunce

Sono stati giorni di intensa attività per gli uomini della Polizia di Stato in tutto il territorio provinciale. Le pattuglie si sono mosse sul capoluogo e nei territori di competenza dei Commissariati di Cassino Sora e Fiuggi. Sotto la lente dei poliziotti soprattutto la prevenzione dei reati predatori e quelli connessi al consumo e spaccio di sostanze stupefacenti.

Mirati servizi, anche con l’impiego di personale in abiti civili, sono stati svolti presso gli esercizi commerciali che sono stati monitorati al massimo nelle fasce orarie di chiusura. Nel corso di tale attività, personale delle volanti ha denunciato due donne rumene, sorprese nel territorio del capoluogo, per inosservanza del divieto di ritorno nel comune di Frosinone.

Nella città di Fiuggi un quarantenne rumeno, a seguito di una lite con un vicino di casa, è stato denunciato in stato di libertà per i reati di minaccia aggravata e danneggiamento, mentre un quarantacinquenne, originario di Roma e residente nella città termale, è stato sorpreso mentre danneggiava autovetture in sosta. Altre due persone sono state denunciate a Cassino per disturbo al riposo delle persone.

La Polizia Stradale, infine, si è occupata della viabilità e della prevenzione degli incidenti stradali, procedendo ai controlli di routine sui conducenti dei mezzi. Oltre alle sei persone denunciate, l’attività si è concretizzata in 32 posti di controllo, 320 persone identificate, 235 veicoli controllati, 26 contravvenzioni elevate.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI IN CIOCIARIA