14 febbraio 2013 redazione@ciociaria24.net

Iniziata smantellazione copertura stadio Casaleno. Tagliaferri: “Costeranno appena duemila euro”

Hanno avuto inizio i lavori di smantellamento della copertura dello stadio Casaleno, crollata in occasione della storica nevicata del febbraio dello scorso anno. Come si ricorderà, infatti, parte delle lamiere si erano appoggiate sugli spalti sottostanti, in questo modo quindi finalmente si pone fine ad uno stato dei fatti non di certo piacevole per la città.

“I lavori avviati allo stadio Casaleno – ha commentato l’assessore alle manutenzioni e ai lavori pubblici Fabio Tagliaferri – restituiranno all’area un aspetto dignitoso, dopo che i cittadini sono stati obbligati a convivere con una bruttura indecorosa. Ci tengo poi in particolare a sottolineare che i tanto attesi lavori avranno un costo per la casse comunali di appena duemila euro, a fronte di uno stanziamento della precedente amministrazione di duecentocinquantamila euro.

Quando la copertura sarà smantellata, i tifosi canarini che quotidianamente seguono gli allenamenti della nostra squadra di calcio potranno tornare a sedersi in tribuna. Un ulteriore giovamento inoltre ci sarà anche per il mercato settimanale, che potrà finalmente tornare ad estendersi a quelle aree che ancora sono inagibili per motivi di sicurezza. Ancora una volta – ha concluso l’assessore Tagliaferri – la giunta Ottaviani dimostra di agire nell’esclusivo interesse della cittadinanza, tenendo in grande considerazione la situazione finanziaria eredita”.

Menu